22 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

A cosa serve una provetta in chimica?

I laboratori scientifici usano una panoplia di attrezzature per immagazzinare materiali e condurre ricerche ed esperimenti; questo include vari tipi di vetreria chimica e provette (per esempio una provetta da centrifuga) usate per immagazzinare, mescolare, riscaldare e raffreddare sostanze chimiche, ognuna con disegni specializzati. Di seguito elenchiamo i tipi di provette da laboratorio.

Provetta di ebollizione

Una provetta di ebollizione è una provetta cilindrica spessa alternativa usata principalmente per bollire le soluzioni chimiche. È più spessa e più lunga di una provetta standard, a cui assomiglia, in modo che il liquido non bolla. L’intera provetta bollente può essere immersa nella fiamma di un bruciatore Bunsen perché è composta da vetro borosilicato, un tipo di vetro che è resistente allo shock termico e non si rompe se esposto a calore estremo.

Tubo per centrifuga

Le provette da centrifuga sono utilizzate nelle centrifughe da laboratorio, macchine che fanno girare i campioni per separare i solidi dalle soluzioni chimiche liquide. Le provette da centrifuga possono essere fatte di vetro o di plastica, e assomigliano a provette in miniatura con punte affusolate. Il disegno della conicità varia a seconda dei tipi di solidi – biomolecole, insolubili, ecc. – presenti nel campione chimico. Le provette da centrifuga, chiamate anche punte da centrifuga, vengono collocate all’interno della centrifuga e fatte girare ad altissima velocità per un determinato periodo di tempo. Una volta trascorso il tempo, uno scienziato o un tecnico di laboratorio rimuove la provetta e versa il liquido rimanente, il surnatante, in un altro contenitore, lasciando il solido, o precipitato, disponibile per altri usi.

Tubi NMR

Le provette NMR sono utilizzate esclusivamente nella spettroscopia di risonanza magnetica nucleare (NMR), un tipo di imaging che può essere eseguito su molecole allo stato solido. I tubi NMR sono tubi cilindrici a parete sottile, progettati per contenere campioni di spettroscopia NMR, quindi di solito hanno un diametro di soli 5 mm. Invece di un tappo di gomma o di sughero, le provette NMR generalmente si chiudono con tappi di polietilene, o fondendo il vetro all’estremità aperta e poi rompendolo in una torsione.

Provette di test

Le provette sono tubi cilindrici a parete sottile estremamente comuni che possono essere utilizzati per contenere soluzioni chimiche. A cosa serve una provetta? Gli scienziati usano le provette come contenitori per soluzioni chimiche liquide, miscelazione, riscaldamento o raffreddamento, produzione di colture e altre applicazioni. Poiché le provette hanno il fondo arrotondato, non possono stare in piedi da sole, e richiedono un supporto per provette o qualche altro dispositivo per tenerle in piedi.

Provette Thiele

Le provette Thiele sono tubi soffiati a mano a forma di triangolo, simili a una provetta che poi si ripiega su se stessa. Sono tipicamente usati per determinare i punti di ebollizione o i punti di fusione di diverse sostanze chimiche. Un bruciatore Bunsen riscalda il manico della provetta di Thiele riempita, il che causa una corrente di convezione che gira intorno al manico, lungo la parte della provetta e poi risale il manico. Per determinare il punto di ebollizione, un piccolo capillare viene posto all’interno del campione e la provetta viene sigillata e riscaldata. Una volta che il campione inizia a bollire, il riscaldamento si ferma. La temperatura alla quale il capillare aspira il campione liquido è la temperatura esatta del punto di ebollizione. Il punto di fusione può essere osservato attaccando un termometro all’interno della provetta e riscaldando una sostanza fino a farla fondere.

Tubi a cardo

I tubi di cardo sono tubi progettati per permettere ai chimici di aggiungere materiale attraverso una membrana semipermeabile o un tappo appositamente progettato. Hanno lunghi steli che terminano in un bulbo di riserva con un bordo svasato. I tubi Thistle sono specificamente progettati per adattarsi a tappi complementari su Erlenmeyer e altre beute, in modo da poter introdurre nuovi materiali in altre composizioni.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è una provetta e il suo utilizzo?

Reazione chimica
Provetta/Usi

Continua…

Come si usa una provetta?

Tieni la provetta in un angolo. Punta la provetta lontano da te e da tutte le altre persone. Riscalda delicatamente la provetta dalla parte superiore della sostanza da riscaldare e indossa sempre occhiali di sicurezza.

Continua…

A cosa serve una lima in chimica?

articoli. Lima Si usa per smerigliare i materiali o affilare gli oggetti. con acqua o mantenere i materiali umidi.

Continua…

Che cosa è un imbuto utilizzato per in chimica?

per versare i solidi in un becher o qualsiasi contenitore. Altri tipi di imbuti possono essere utilizzati per versare liquidi. per versare liquidi in un becher. Un imbuto con una bocca larga è usato per i solidi ed è chiamato imbuto per polveri.

Continua…

La provetta può essere riscaldata?

È importante riscaldare la provetta delicatamente e uniformemente. Usa una fiamma blu media e muovi la provetta nella fiamma per riscaldare l’intera superficie della provetta nel modo più uniforme possibile. Questo è importante per ridurre al minimo gli urti e le crepe. … Spostare la provetta dentro e fuori la fiamma per consentire il tempo per il trasferimento di calore.

Continua…

A cosa serve un matraccio di Firenze in chimica?

Un pallone di Firenze/Boiling Flask è un tipo di pallone utilizzato come un elemento di vetreria di laboratorio e prende il nome dalla città di Firenze, Italia. Viene usato come contenitore per contenere liquidi. Un pallone di Firenze ha un corpo rotondo, un collo lungo e spesso un fondo piatto.

Continua…

Perché si usano gli imbuti in laboratorio?

Gli imbuti da laboratorio sono utilizzati per incanalare liquidi o sostanze chimiche a grana fine (polveri) in oggetti da laboratorio con un collo stretto o un’apertura. Spesso sono fatti di plastica come il polipropilene.

Continua…

Cosa si usa per pulire l’interno di una provetta?

Una spazzola per provette o spazzola per beccucci è una spazzola usata per pulire le provette e la vetreria di laboratorio a bocca stretta, come i cilindri graduati, le burette e le beute di Erlenmeyer.

Continua…

Cosa si usa per tenere una provetta sopra un bruciatore Bunsen?

Anello di ferro – usato per tenere gli oggetti sopra la fiamma di un bruciatore Bunsen. Supporto ad anello – usato per tenere vari oggetti. Rastrelliera per provette Usata per tenere un gruppo di provette. Usato insieme all’anello di ferro.

Continua…

A cosa serve il becher?

I becher sono utili come contenitore di reazione o per contenere campioni liquidi o solidi. Si usano anche per raccogliere i liquidi delle titolazioni e i filtrati delle operazioni di filtraggio. I bruciatori da laboratorio sono fonti di calore.

Continua…

A cosa serve un crogiolo in chimica?

Usato fin dall’antichità come contenitore per fondere o testare i metalli, i crogioli erano probabilmente così chiamati dalla parola latina crux, “croce” o “prova”. I crogioli moderni possono essere piccoli utensili da laboratorio per condurre reazioni e analisi chimiche ad alta temperatura o grandi recipienti industriali per fondere e calcolare …

Continua…

Cosa si usa per macinare le sostanze chimiche in polvere?

Mortaio e pestello – Un mortaio e un pestello sono utilizzati per schiacciare e macinare i solidi in polvere. Asta di agitazione – Una bacchetta di vetro solida e sottile usata in chimica per mescolare sostanze chimiche e liquidi.

Continua…

A cosa serve un matraccio?

I matracci possono essere utilizzati per fare soluzioni o per tenere, contenere, raccogliere, o talvolta misurare volumetricamente sostanze chimiche, campioni, soluzioni, ecc. per reazioni chimiche o altri processi come la miscelazione, il riscaldamento, il raffreddamento, la dissoluzione, la precipitazione, l’ebollizione (come nella distillazione), o l’analisi.

Continua…

Qual è l’uso della garza metallica?

La garza metallica è un pezzo importante dell’attrezzatura di supporto in un laboratorio, poiché la vetreria non può essere riscaldata direttamente con la fiamma di un bruciatore Bunsen, e richiede l’uso di una garza metallica per diffondere il calore, aiutando a proteggere la vetreria. La vetreria deve avere il fondo piatto per rimanere sulla garza metallica.

Continua…

Cosa può contenere una provetta?

attrezzatura da laboratorio e usiNomeUtilizzato per tenere le provette mentre si riscaldano.portaprovetteUtilizzato per tenere le provette mentre le reazioni avvengono in esse o mentre non sono necessarie.termometroUtilizzato per prendere la temperatura di solidi, liquidi e gas.pinza di utilitàUtilizzato per fissare le provette e altra vetreria al supporto ad anello.Altre 38 righe

Continua…

Come si chiama una provetta?

Provetta da centrifuga. Una provetta, noto anche come una provetta di cultura o tubo campione, è un pezzo comune di vetreria di laboratorio costituito da un dito-come lunghezza di vetro o tubo di plastica trasparente, aperto in alto e chiuso in basso.

Continua…

Articolo precedente

Quanti anni ha Stoichkov?

Articolo successivo

Come fa l’epinefrina a trattare il glaucoma?

You might be interested in …

Da dove viene “get in the hole”?

Dopo che un giocatore fa il suo tiro, e occasionalmente durante il suo swing, qualche idiota nella folla urlerà qualcosa sulla falsariga di ‘mashed potato’ o ‘cheeseburger’. C’è anche il più comune, ‘Vai in buca!’, […]

Snow Princess è una perenne?

Per suggerimenti generali sulla coltivazione e su come curare le tue annuali. Guarda la pagina di Garden Crossings su come prendersi cura delle annuali. Sei interessato a suggerimenti per la coltivazione di altre piante che […]

Chi ha vinto gli Emmy per I Soprano?

Dopo che “I Soprano” hanno vinto un monumentale Emmy nel 2004, la serie ha continuato a vincere un totale di 21 Emmy su 111 nomination. Bill Higgins Condividi questo articolo su Facebook Condividi questo articolo […]