20 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Che temperatura di colore hanno le luci a LED?

Forse i due fattori più importanti quando si sceglie una sorgente luminosa a LED sono la temperatura del colore e la resa del colore. Abbiamo accennato alla temperatura del colore nei blog precedenti, ma riteniamo che sia un argomento così importante che vale la pena dedicargli maggiore attenzione. Puoi leggere il nostro blog separato dedicato alla resa del colore qui.

Quando parliamo di temperatura del colore ci riferiamo al calore o alla freddezza della luce. La luce più calda è più gialla, quella più fredda è più blu. Non esiste un LED “bianco” standard. È necessario fare una scelta quando si acquistano gli apparecchi, si richiede una luce calda o fredda.

Contattateci per scoprire come possiamo aiutarvi con le vostre esigenze di Lighting Design

Le candele sono ovviamente molto calde, fondamentalmente giallo/arancione, mentre la luce del giorno a mezzogiorno è molto fredda. Il colore o il calore della luce bianca è classificato su una scala, la scala Kelvin, più caldo è il colore più bassa è la temperatura di colore. Le candele sono intorno ai 2000 gradi Kelvin (k) mentre la luce del giorno è tipicamente 5500 – 6500k.

temperatura colore scala kelvin

La maggior parte dei LED sono prodotti per essere 2700k, 2800k, 3000k, 4000k o 5000k. 2700-3000k sono caldi, 4000-5000k sono freddi.

Alcune persone hanno alcune idee sbagliate sui LED. Credono che i LED forniscano una luce fredda e poco lusinghiera. Questo è quasi certamente dovuto alla precedente esperienza con i LED freddi 4000k di “bassa qualità”, il tipo che si ottiene da eBay per qualche sterlina ciascuno. Possiamo assicurarvi che ora ci sono alcuni fantastici LED disponibili. Gli apparecchi a LED che usiamo forniscono una bella luce calda di buona qualità. Infatti con la maggior parte di essi non si riesce a distinguere la differenza tra le alogene.

L’80% degli apparecchi che specifichiamo sono bianchi caldi (2700 / 2800 gradi Kelvin). Generalmente è il 100% per i nostri progetti residenziali. Questo si riallaccia al nostro precedente blog – Che colore di bianco preferisci – detto questo, i LED bianchi freddi hanno il loro posto. Certamente nei progetti d’ufficio e negli spazi di lavoro un bianco più freddo può essere preferibile (temperature di colore più fredde possono effettivamente aiutare ad aumentare la produttività).

Quando si sceglie la temperatura del colore è necessario considerare le finiture e la palette di colori di ogni spazio. Il rosso, l’arancione, il giallo e il legno sono tutti belli sotto la luce bianca calda. Mentre i blu e i grigi possono sembrare “piatti”. Il bianco freddo farà sembrare i colori blu incredibili e può far sembrare il bianco ‘croccante’. Tuttavia i rossi e i gialli possono apparire un po’ marroni e il legno può apparire “spento”.

Nella tua casa può valere la pena considerare l’utilizzo di LED più freddi in cucina o nei bagni, in particolare se è disponibile molta luce naturale. I LED bianchi caldi possono far sembrare le superfici bianche un po’ “confuse” rispetto alla luce del giorno e generalmente i bagni e le cucine hanno finiture bianche. Il bianco più freddo può anche creare una sensazione più clinica o sterile, che può essere desiderabile in un bagno o una cucina.

La chiave è non mischiare le temperature di colore in una stanza. Una volta che hai deciso quale temperatura di colore scegliere, attieniti ad essa, assicurati che tutte le luci e le lampadine in quello spazio siano le stesse.

Negli ultimi anni sono stati introdotti sul mercato apparecchi di illuminazione bianca “regolabili”. Questi ti danno la possibilità di regolare o sintonizzare il calore della sorgente luminosa. Fantastico per creare effetti diversi, più freddi durante il giorno e più caldi di notte, o per illuminare opere d’arte, dando la possibilità di sintonizzare la luce per completare la tavolozza dei colori del quadro. Anche se gli apparecchi sintonizzabili hanno un costo e naturalmente è necessario un qualche tipo di sistema di controllo.

Se stai cercando una lampadina a LED relativamente a basso costo e di buona qualità a luce bianca calda, allora ti consigliamo la lampada Megaman da 7W. Un’opzione di qualità superiore ma più costosa è Soraa.

Se stai cercando un motore LED allora dai un’occhiata alla serie Xicato artist. Oppure, per una luce a LED di grande qualità, raccomandiamo il fantastico prodotto di Orluna.

Per ulteriori informazioni e consigli su quali temperature di colore utilizzare nel vostro progetto sentitevi liberi di mettervi in contatto. I nostri designer sono più che felici di aiutarvi. La regola d’oro è controllare SEMPRE la temperatura di colore prima di spendere i vostri soldi. Assicuratevi che tutte le fonti di luce in una stanza corrispondano, comprese le luci che sono incorporate in apparecchi come cappe da cucina o specchi da bagno. La temperatura di colore sarà indicata sulla confezione o sulla scheda tecnica del prodotto.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Che temperatura di colore sono le luci a LED?

Una temperatura di colore di 2700-3600 K è generalmente raccomandata per la maggior parte delle applicazioni di illuminazione interna generale e compito. La temperatura del colore non è un indicatore del calore della lampada. Lampade a LED d’epoca e filamento di nuova creazione offrono temperature di colore inferiore a 2700K, alcuni anche a partire da 1900K! 18 Mar 2015

Continua…

Qual è il miglior colore per le luci LED?

I colori della luce fredda – blu e bianchi – sono i migliori colori LED per lo studio. Imitano la luce del giorno, il che aiuta a mantenere la mente sveglia e concentrata.

Continua…

Come faccio a sapere se il mio LED è caldo o freddo?

La temperatura di colore del LED, quindi, o la quantità di luce rossa, gialla, blu e bianca emessa, determina il colore di una lampada a LED. La temperatura di colore si misura in kelvin (k), con una lampada tra 2700-3500k classificata come ‘calda’ e un LED tra 6000-7000k descritto come ‘freddo’.

Continua…

Quali colori di luce LED significano TikTok?

Il colore rosso è associato al sesso in molti settori della vita, non solo su TikTok. Ad esempio, il Red Light District è l’area di una città che contiene le imprese orientate al sesso e strip club, e la stanza rossa comunemente caratteristiche nel film basato sul sesso Cinquanta sfumature di grigio. ottenuto loro tiktok luci led.

Continua…

Cosa significano le luci LED rosa?

L’illuminazione rosa è giocosa, femminile e calda. Il colore funziona bene come accento, aggiungendo freschezza, energia e glamour a una stanza. Fate attenzione con il rosa, perché la sua natura eccentrica può spegnere alcune persone se usato eccessivamente.

Continua…

Cosa significa 5000K nelle luci a LED?

Gamma di colore 5000K L’illuminazione che si trova nella gamma di temperatura di colore 5000K è di colore bianco-blu. La qualità di questa luce è luminosa e nitida. I piccoli dettagli risaltano sotto questo tipo di luce a causa del contrasto di colore che questa luce nitida offre.

Continua…

5000K è troppo luminoso per la cucina?

5000K è ideale per le cucine con mobili bianchi e uno stile da moderno a transitorio. … Se si dispone di una cucina più scura con armadi tradizionali in legno, una luce 3000K sarebbe ottimale. È importante utilizzare la temperatura kelvin all’interno delle cucine invece della terminologia bianco caldo, neutro o bianco freddo.

Continua…

Che cosa è 5000K luce buona per?

Una lampadina a LED 5000K produce un colore brillante come la luce del giorno. Quindi, va bene per i bagni, le cantine e la tua stanza da studio. Puoi anche usarla in cucina quando lavori. Una lampadina a LED 4000K produce un bianco brillante o un tipo di colore freddo che dà un effetto caldo e abbastanza luminoso per lavorare sotto di essa.

Continua…

Cosa significano le luci rosse di TikTok?

Cosa significa la luce rossa su TikTok? Se qualcuno usa le luci rosse su TikTok, di solito significa che stanno cercando di impostare un umore sessuale e seducente. Il colore rosso è associato al sesso in molte aree della vita, non solo su TikTok.

Continua…

Perché non dovresti avere luci LED rosse accese di notte?

Ma di notte, disturba i nostri orologi biologici e fa pensare al nostro corpo che dovremmo rimanere svegli quando tutto ciò di cui abbiamo bisogno è il sonno. Le luci rossastre o arancioni, invece, sono quelle che meno sopprimono la produzione di melatonina e interferiscono con il sonno.

Continua…

Cos’è il valore K delle luci a LED?

R: Il numero K nell’illuminazione sta per Kelvin. È la misura scientifica del colore della luce stessa. Numeri più alti non sono più luminosi, solo più bianchi come 5000K ed eventualmente più blu come 5700K.

Continua…

3000K è caldo o freddo?

Temperatura di coloreKelvinsTipo di lampadaColore2700kLampada alogena convenzionale e LED – GialloCaldo3000kBianco caldo4000kCFL e LED – BiancoBianco freddo5000kLuce del giorno5 altre righe

Continua…

Quale temperatura di colore dovrebbe avere una sala da pranzo?

La temperatura di colore più comune, Soft White è neutra, confortevole e accogliente. Leggermente più bianca di 2700K, una lampadina a 3000K è ideale per la sala da pranzo e la cucina per il suo bagliore luminoso e accogliente.

Continua…

Cosa significa luci LED rosa?

L’illuminazione rosa è giocosa, femminile e calda. Il colore funziona bene come accento aggiungendo freschezza, energia e glamour a una stanza. Fate attenzione al rosa, poiché la sua natura eccentrica può allontanare alcune persone se usato eccessivamente.

Continua…

Cosa significa la luce blu del LED?

Un LED blu e solido indica che il tuo sensore è collegato al tuo dispositivo e pronto a registrare una sessione. … Un LED blu e rapidamente lampeggiante indica che il sensore sta sincronizzando i dati.

Continua…

Articolo precedente

Quanto tempo rimane l’autobus in TranZit?

Articolo successivo

La carta American Express SPG ha una tassa sulle transazioni estere?

You might be interested in …

Il fattore 5 causa coaguli di sangue?

La trombofilia del fattore V Leiden è un disturbo ereditario della coagulazione del sangue. Fattore V Leiden è il nome di una mutazione genetica specifica che si traduce in trombofilia, che è una maggiore tendenza […]