22 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Chi è l’attuale presidente dello Yemen?

Il presidente riconosciuto a livello internazionale esorta i separatisti del sud a rispettare il patto di Riyadh per porre fine al conflitto nel sud.

Il presidente dello Yemen Abd-Rabbu Mansour Hadi

Il presidente dello Yemen ha invitato i separatisti del sud a “fermare lo spargimento di sangue” e a rispettare un accordo di condivisione del potere nei suoi primi commenti pubblici da quando i secessionisti hanno dichiarato l’autonomia in aprile.

Il conflitto tra il Consiglio di Transizione del Sud (CTS) e il governo riconosciuto a livello internazionale del presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi costituisce un secondo fronte nello Yemen, già diviso da una guerra tra i fedeli al governo e i ribelli Houthi.

Il CTS, che ha dichiarato l’autogoverno il 26 aprile, ha fatto una serie di conquiste militari, l’ultima questo mese quando ha preso la strategica isola di Socotra nell’Oceano Indiano.

“Chiedo al cosiddetto Consiglio di transizione del sud … di tornare sulla strada dell’accordo di Riyadh e fermare lo spargimento di sangue”, ha detto Hadi durante un incontro di sabato con funzionari governativi di alto livello, riferendosi a un accordo di condivisione del potere per il sud raggiunto lo scorso novembre che è rapidamente diventato defunto.

L’accordo di Riyadh

L’attuazione dell’accordo di Riyadh “ha a lungo vacillato a causa delle continue attività escalative, tra cui l’annuncio di auto-governo e la ribellione di cui è stata testimone Socotra”, ha detto Hadi, che ha vissuto nella capitale saudita dopo la presa di Sanaa e gran parte dello Yemen da parte degli Houthi nel 2014.

“Ricorrere alle armi e alla forza per guadagni personali… non sarà accettato”, ha aggiunto.

L’accordo, che è stato firmato nel maggio 2019, prevede l’unificazione di tutte le formazioni militari sotto l’autorità dei ministeri dell’interno e della difesa, nonché la formazione di un governo efficiente composto in parti uguali tra il nord e il sud dello Yemen.

Combattenti fedeli allo YemenCombattenti fedeli al CST si riuniscono in prima linea durante gli scontri con le forze filogovernative per il controllo di Zinjibar, la capitale della provincia meridionale di Abyan [File: Nabil Hasan/AFP]

Situata al largo della costa meridionale di Aden, la sede provvisoria del governo yemenita, Socotra è vicina a rotte di navigazione strategiche ed è famosa per la sua biodiversità.

Le tensioni si sono intensificate negli ultimi mesi da quando i separatisti hanno dichiarato l’autogoverno ad Aden e in altre province del sud.

Una guerra dentro una guerra

Questo ha spinto il governo dello Yemen a maggio a lanciare un’offensiva militare ad Abyan, volta a spodestare i separatisti da Aden.

I separatisti del sud e il governo yemenita sono tecnicamente alleati nella lotta contro gli Houthis, ma la spaccatura tra loro rappresenta una dannosa “guerra nella guerra” nel paese più povero della penisola arabica.

All’inizio di questa settimana, una coalizione militare a guida saudita che sostiene il governo contro gli Houthis ha detto di aver schierato degli osservatori per monitorare un cessate il fuoco tra le truppe filogovernative e i separatisti del sud, annunciato due giorni prima.

Le forze saudite sono arrivate mercoledì a Shaqra e Sheikh Salem, due punti critici nella provincia meridionale dello Yemen di Abyan, per monitorare la tregua, hanno detto fonti militari.

Un crollo del cessate il fuoco nel sud complicherebbe nuovamente gli sforzi del governo per respingere gli Houthis, che si crede siano allineati con l’Iran, nemico regionale dei sauditi.

I separatisti e il governo dovrebbero tenere ulteriori colloqui in Arabia Saudita per discutere la tregua, ha detto il portavoce della coalizione Turki al-Maliki questa settimana.

Da quando la coalizione a guida saudita ha lanciato un’offensiva militare nel 2015, decine di migliaia di persone, per lo più civili, sono state uccise e milioni di sfollati nello Yemen, in quello che le Nazioni Unite chiamano il peggior disastro umanitario del mondo.

Potresti essere interessato anche agli argomenti

Chi è l’attuale governo in Yemen?

Ramo esecutivoUfficioNomeDalPresidenteAbd Rabbuh Mansur Hadi23 novembre 2011Primo MinistroAhmed Obeid bin Daghr3 aprile 2016

Continua…

Lo Yemen ha un presidente e un primo ministro?

GOVERNO E CONDIZIONI POLITICHE Lo Yemen è una repubblica con una legislatura bicamerale. Secondo la costituzione, un presidente eletto, una Camera dei Rappresentanti eletta a 301 posti e un Consiglio della Shura nominato a 111 membri condividono il potere. Il presidente è il capo dello stato e il primo ministro è il capo del governo.

Continua…

Dove si trova ora il presidente Hadi?

Sebbene Hadi abbia il riconoscimento internazionale, dopo la presa di potere armata del 22 gennaio 2015 da parte degli Houthis, la sua posizione come presidente dello Yemen è stata rifiutata dagli Houthis. A causa delle operazioni militari in corso all’interno dello Yemen, Hadi trascorre attualmente gran parte del suo tempo in esilio in Arabia Saudita.

Continua…

Chi controlla Aden Yemen?

AdenAden عدنControlloConsiglio meridionale di transizioneArea- Totale760 km2 (290 sq mi)Elevazione6 m (20 ft)Altre 11 righe

Continua…

Perché Saudi bombardare lo Yemen?

Allarmati dall’ascesa di un gruppo che ritenevano sostenuto militarmente dalla potenza regionale sciita e rivale dell’Iran, l’Arabia Saudita e altri otto stati arabi per lo più sunniti hanno iniziato una campagna aerea volta a sconfiggere gli Houthi, porre fine all’influenza iraniana nello Yemen e ripristinare il governo del signor Hadi.

Continua…

C’è una base militare statunitense nello Yemen?

La base aerea di Al Anad è una base aerea militare nel governatorato di Lahij, Yemen. È la più grande base aerea dello Yemen….Al Anad Air BaseCoordinate13.18°N 44.77°ETypeAir Force BaseAirfield informationElevation274.3 m (900 ft) AMSL2 more rows

Continua…

Dove si trova il paese dello Yemen?

Medio Oriente
Lo Yemen è un paese situato in Medio Oriente che confina con il Mar Arabico, il Golfo di Aden e il Mar Rosso. Lo Yemen ha una posizione strategica sulla Bab el-Mandeb, lo stretto che collega il Mar Rosso e il Golfo di Aden, una delle rotte di navigazione più attive al mondo. I paesi vicini includono Oman e Arabia Saudita.

Continua…

Perché gli Houthis hanno preso il controllo dello Yemen?

I disordini sono iniziati il 18 agosto 2014 quando gli Houthis, arrabbiati per la rimozione dei sussidi al carburante attuata dal governo, hanno indetto proteste di massa. … Nel marzo 2015, l’intervento guidato dall’Arabia Saudita in Yemen è iniziato con attacchi aerei e un blocco navale con l’obiettivo dichiarato di ripristinare il governo di Hadi al potere.

Continua…

Lo Yemen è ancora un paese?

L’area che comprende lo Yemen oggi è tradizionalmente, dal XIX secolo, divisa in due lungo una divisione nord-sud. … I due paesi sono stati formalmente unificati come Repubblica dello Yemen nel 1990.

Continua…

Quando sono state le ultime elezioni nello Yemen?

Le elezioni presidenziali in Yemen si sono tenute il 21 febbraio 2012. Il presidente ad interim Abd Rabbuh Mansur Hadi era l’unico candidato ed è entrato in carica il 25 febbraio 2012.

Continua…

Qual è la capitale dello Yemen?

Sana’a
Yemen/Capitali

Sanaa, in arabo Ṣanʿāʾ o Sana, città, capitale dello Yemen. È situata ai piedi del monte Nuqum, ad un’altezza di oltre 2.200 metri sul livello del mare, nella parte occidentale del paese.

Continua…

Nello Yemen ci sono le elezioni?

Le elezioni nello Yemen si svolgono nel quadro di un sistema presidenziale, con il Presidente e la Camera dei Rappresentanti eletti dal pubblico. A causa dell’instabilità politica, le elezioni non si sono tenute regolarmente dall’inizio degli anni 2000.

Continua…

Lo Yemen ha il petrolio?

Panoramica. Anche se lo Yemen non è un grande produttore di idrocarburi rispetto a molti altri paesi del Medio Oriente, il paese ha risorse di petrolio e gas naturale sufficienti sia per la domanda interna che per le esportazioni.

Continua…

Perché lo Yemen e l’Arabia Saudita stanno combattendo?

Il conflitto ha le sue radici nel fallimento di un processo politico che avrebbe dovuto portare stabilità allo Yemen dopo una rivolta nel 2011 che ha costretto il suo presidente autoritario di lunga data, Ali Abdullah Saleh, a cedere il potere al suo vice, Abdrabbuh Mansour Hadi.

Continua…

Quali paesi stanno aiutando lo Yemen?

Nazioni come il Regno Unito e gli Stati Uniti sostengono l’intervento guidato dall’Arabia Saudita nello Yemen principalmente attraverso la vendita di armi e l’assistenza tecnica. Anche la Francia aveva fatto recenti vendite militari all’Arabia Saudita.

Continua…

Articolo precedente

La spirulina è buona per i pazienti con la tiroide?

Articolo successivo

Quanto dura il mattone colorato?

You might be interested in …

Qual è la differenza tra PTA e PTO?

Andrea Rice è una giornalista premiata e una scrittrice freelance, editor e fact-checker specializzata in salute e benessere. Terry J / Getty Images Sai di voler essere più coinvolto nella scuola di tuo figlio, ma […]

Come si usano le trecce di sweetgrass?

Molte tribù di nativi del Nord America usano l’erba dolce nelle cerimonie di preghiera, smudging o purificazione e la considerano una pianta sacra. Di solito viene intrecciata, essiccata e bruciata. Le trecce di sweetgrass fumano […]