21 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Come si cura l’agave blue glow?

L’Agave Blue Glow [a-GAH-vee] è una pianta succulenta di dimensioni relativamente piccole, a crescita lenta, sviluppata presso Rancho Soledad Nurseries di Rancho Santa Fe, California, dall’orticoltore Kelly Griffin.

La pianta è un incrocio tra Agave attenuata (a. attenuata) e Agave ocahui (a. ocahui).

Blue Glow Agave ibrido a bassa crescita

È un membro della famiglia delle Asparagaceae (Giglio) e simile all’Agave ‘Blue Flame’ ma molto più piccola.

Questo tipo di pianta Agave ibrida è uno dei circa duecento del genere Agave.

Il nome del genere deriva dal greco, agauos, che significa mirabile e probabilmente si riferisce alle alte ed eleganti spighe di fiori che la pianta produce una volta nella sua vita.

Cura delle piante di Agave Blue Glow

Dimensioni e crescita

Blue Glow è una bella Agave più piccola che raggiunge un’altezza di 18″ – 24″ pollici e una diffusione di 2′ – 3′ piedi.

Le foglie blu-verdi crescono in una formazione a rosetta solitaria con un’abitudine di crescita a grappolo.

Le foglie sono lunghe circa 18 pollici e larghe circa 1½” pollici con una spina terminale rossa.

Le foglie blu-verdi sono robuste, spesse e rigide e ornate da margini dentati rosso vivo e da una sottile linea interna gialla.

Anche se i bordi delle foglie dell’Agave Blue Glow non sono affilati, le punte della spina terminale rosso brillante sono abbastanza affilate.

Fioritura e profumo

Come la popolare Agave americana questa Agave monocarpica ha una fioritura una volta nella sua vita, e poi muore.

Il colore del fiore è giallo e le punte delle foglie hanno margini rossi con piccole spine morbide e una breve spina terminale rossa.

La spina rossa corta dà ad ogni foglia un aspetto unico simmetrico delineato a rosetta.

Se coltivate all’aperto, le piante maturano in genere tra i dieci e i quindici anni.

Se tenuta in casa, la vostra pianta potrebbe non fiorire mai.

Alla maturità, le piante Blue Glow sviluppano un gambo del fiore robusto, dritto, alto 10′ piedi.

Il gambo del fiore emerge dal centro della rosetta basale.

Al suo apice, fiori giallo-verdastri lunghi circa 2″ – 3″ pollici appaiono in pannocchie attraenti e vistose.

Quando la pianta ha finito di fiorire, muore.

Luce e temperatura

Questa succulenta compatta può crescere con successo in sole parziale o pieno sole. Vicino alle zone costiere si raccomanda il pieno sole e nell’entroterra l’ombra parziale.

L’ibrido è resistente all’inverno nelle zone da 9 a 11 (zone USDA).

La pianta può tollerare un po’ di gelo ma deve essere protetta da temperature inferiori ai 25° gradi Fahrenheit (-4° C).

Agave Blue Glow Fabbisogno d’acqua e alimentazione

Anche se ‘Blue Glow’ è tollerante alla siccità, con basse esigenze idriche, cresce meglio con annaffiature regolari per tutta la stagione di crescita, primavera ed estate.

Ridurre significativamente le annaffiature (o non annaffiare affatto) durante l’inverno.

Innaffiare regolarmente in caso di caldo estremo.

Nelle zone in cui questa Agave compatta non è resistente all’inverno, è una buona scelta come pianta da contenitore da portare in casa per l’inverno.

Tenere l’Agave in vaso in una finestra luminosa e soleggiata e annaffiare solo minimamente.

Non concimare perché questo potrebbe stimolare la pianta a fiorire, dopodiché morirà.

Terreno e trapianto

Questa succulenta può tollerare la siccità e sta discretamente bene in un terreno asciutto e leggermente acido.

E’ una buona scelta per aree con terreno poco profondo e roccioso.

Il miglior substrato per questa Agave è un terreno granuloso e sabbioso, tagliente e ben drenante.

Se tenuta come pianta in vaso, l’Agave Blue Glow Plant apprezza essere leggermente affollata.

Scegliere un contenitore un po’ più grande del fogliame.

Cura e manutenzione

L’Agave richiede poca o nessuna cura e manutenzione.

Se le foglie più basse appassiscono, tagliatele.

Si consiglia di pulire accuratamente il fogliame con un panno pulito e umido di tanto in tanto per rimuovere la polvere.

Come propagare l’Agave Blue Glow

A differenza delle specie di Agave non ibride, questa pianta non produce alcun cucciolo sulla pianta madre.

Poiché la pianta è un ibrido, non ci si può affidare ai semi per produrre una vera prole.

Per questo motivo, quando la vostra Agave fiorisce e muore, dovrete sostituirla con una pianta nuova di zecca.

Problemi di parassiti o malattie dell’Agave

Poiché si tratta di un’Agave, potreste trovare problematici i punteruoli del muso dell’Agave.

In un ambiente umido, lumache e limacce possono mangiare il fogliame.

Inoltre, come per tutte le succulente, il terreno inzuppato porta al marciume delle radici.

La pianta è tossica o velenosa?

La linfa di tutte le Agavi è velenosa.

Non deve essere ingerita, proteggete la vostra pelle e gli occhi dal contatto quando maneggiate questa pianta.

Lavarsi prontamente quando si finisce di lavorare con la pianta.

Questa pianta è tollerante sia ai cervi che ai conigli.

È invasiva?

Poiché questa pianta è un ibrido di Agave attenuata a crescita lenta, non è invasiva.

Le singole piante prospereranno nel clima giusto, ma una volta che la pianta ha finito di fiorire, muore e non lascerà semi o germogli vitali.

Usi suggeriti per Blue Glow

Come il suo genitore – Agave attenuata – Agave ‘Blue Glow’ è una scelta molto buona per giardini rocciosi, giardini di cactus, giardini desertici, e piccole piante campione in aree dove la pianta è resistente all’inverno.

In altre aree, è una pianta d’accento interessante e duratura da spostare all’esterno in estate e all’interno in inverno.

Una scelta comune nei giardini soleggiati e con poca acqua nei caldi climi costieri di tipo mediterraneo.

Le piante di Agave sono particolarmente attraenti se piantate in un luogo dove il sole può brillare attraverso le foglie colorate.

Una finestra soleggiata è un posto eccellente per le piante in vaso, sia per l’edificazione sia perché il sole che la attraversa rende la pianta ancora più bella.

Come ibrido, Agave ‘Blue Glow’ riunisce tutti i migliori tratti dei suoi genitori Agave attenuata e Agave ocahui.

Le sue foglie sono più larghe e i suoi colori più brillanti di entrambi i genitori.

Il fatto che la pianta di Agave Blue Glow sia di piccole dimensioni e non si espanda la rende una scelta eccellente per il pieno sole come pianta da patio o da balcone o in un cortile o giardino molto piccolo.

Assicuratevi di piantare la vostra ‘mini’ Century Plant fuori dai sentieri battuti per evitare lesioni causate dalle sue punte affilate e dalla linfa tossica.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quanto spesso devo annaffiare la mia agave blue glow?

Dalla primavera all’autunno, annaffia abbondantemente la tua Agave quando il terreno diventa asciutto. In inverno, annaffiare con parsimonia circa una volta al mese. Le piante in contenitore richiedono annaffiature più frequenti di quelle in terra. Concimazione: Date alle vostre Agavi una piccola quantità di fertilizzante in primavera durante i primi due anni.

Continua…

Come ci si prende cura dell’agave blue glow?

Agave Blue Glow Fabbisogno d’acqua e alimentazione Anche se ‘Blue Glow’ è tollerante alla siccità, con un basso fabbisogno d’acqua, cresce meglio con annaffiature regolari durante la stagione di crescita, in primavera e in estate. Ridurre significativamente le annaffiature (o non annaffiare affatto) durante l’inverno. Innaffiare regolarmente in caso di caldo estremo.

Continua…

Quanto vive un’agave Blue Glow?

Agave ‘Blue Glow’Pronuncia botanicaa-GAH-veeTempo di fiorituraFiorisce una volta a piena maturità, da 10 a 15 anni o più.

Continua…

Perché la mia agave blu sta morendo?

L’agave è MOLTO resistente e se una di esse sta morendo è dovuta a condizioni di terreno umido e continuo (scarso drenaggio e irrigazione eccessiva) o al punteruolo dell’agave, un insetto che scava gallerie nella base, essenzialmente separando la cima dalle radici.

Continua…

Che aspetto ha un’agave troppo irrigata?

Una pianta eccessivamente annaffiata avrà foglie mollicce, che si sentono molli e mollicce. Che cosa è questo? Il colore delle foglie apparirebbe più chiaro di una pianta sana, o diventerebbe traslucido. Molte volte una succulenta troppo innaffiata lascerebbe cadere le foglie facilmente anche se toccata leggermente.

Continua…

Perché le punte della mia agave blu diventano marroni?

Se avete avuto molta pioggia ultimamente, potrebbe essere che la pianta abbia ricevuto troppa acqua e che il terreno sia saturo al punto da influenzare la pianta. In inverno, l’agave non richiede molta acqua e questo potrebbe essere il motivo per cui le punte diventano marroni e le foglie ingialliscono.

Continua…

Perché la mia agave blue glow sta diventando gialla?

R: Due cose vengono in mente quando l’agave ingiallisce durante l’inizio e la metà dell’estate: innaffiare troppo spesso o il punteruolo dell’agave. Maggio, giugno e luglio sono i mesi in cui vediamo l’ingiallimento delle cime e la morte del punteruolo dell’agave. Dato che hai detto che molte piante sono colpite, il problema potrebbe essere l’irrigazione troppo frequente.

Continua…

Quanto velocemente crescono le agavi blue glow?

Le agavi fioriscono tipicamente solo una volta ogni 15-25 anni. Sentirete o leggerete lo stesso per l’Agave ‘Blue Glow’. Posso dirvi che se c’è un aspetto negativo per l’Agave ‘Blue Glow’, è che cresce rapidamente e fiorisce a 8-10 anni in un giardino fertilizzato nel terreno.

Continua…

Quanto velocemente cresce l’agave “Blue Glow”?

Le agavi fioriscono tipicamente solo una volta ogni 15-25 anni. Sentirete o leggerete lo stesso per l’Agave ‘Blue Glow’. Posso dirvi che se c’è una cosa negativa per l’Agave ‘Blue Glow’, è che cresce rapidamente e fiorisce a 8-10 anni in un giardino fertilizzato nel terreno.

Continua…

Quanto velocemente cresce l’agave Blue Glow?

Le agavi fioriscono tipicamente solo una volta ogni 15-25 anni. Sentirete o leggerete lo stesso per l’Agave ‘Blue Glow. Posso dirvi che se c’è un aspetto negativo dell’Agave ‘Blue Glow’, è che cresce rapidamente e fiorisce a 8-10 anni in un giardino fertilizzato in terra.

Continua…

Come far rivivere un’agave morente?

Come salvare una pianta di Agave morente – YouTube | Tempo – 3:00 [Inglese]

Continua…

Si può annaffiare troppo l’agave?

Le foglie cadenti possono essere un segno del punteruolo del muso dell’agave. Ma possono anche essere dovuti a un’irrigazione scorretta. L’irrigazione eccessiva può far marcire le radici.

Continua…

Le piante di agave hanno bisogno di pieno sole?

In generale, le agavi più piccole e giovani dovrebbero avere un’ombra parziale, mentre le agavi più grandi e mature saranno più tolleranti di alcune ore di sole diretto. Le agavi hanno un sistema radicale molto grande e profondo, legnoso.

Continua…

Perché la mia agave sta morendo?

Le temperature di congelamento possono causare la morte delle piante di agave, e inizierà con le foglie. Potreste vedere le foglie iniziare a diventare nere e alla fine cadranno dopo essere diventate molto secche. … Potete tenere le piante di agave più vicine a zone che possono tenerle al caldo per cercare di proteggerle.

Continua…

Quanto spesso si devono innaffiare le piante di agave?

Le agavi richiedono poca attenzione per prosperare. Innaffiare la pianta ogni 4-5 giorni per il primo mese o due. Dopo aver stabilito, le agavi hanno bisogno di essere annaffiate solo 2-3 volte al mese in estate, o di più se si è in una posizione di basso deserto.

Continua…

Articolo precedente

Le patatine di mais blu hanno un sapore diverso?

Articolo successivo

Come posso combinare due file di testo in UNIX?

You might be interested in …

Cosa ti rende un outlier?

Un outlier è una persona che si distacca dal corpo principale di un sistema. Un outlier vive una vita piuttosto speciale rispetto alla maggioranza delle persone. Malcolm Gladwell nel suo libro ‘outliers’ dice che per […]

Quanto tempo hai per sostenere l’esame Nbcot?

La certificazione iniziale è solo l’inizio del tuo viaggio professionale con NBCOT. Alla base della nostra missione di servire l’interesse pubblico, è nostra convinzione che la certificazione sia uno strumento permanente per lo sviluppo professionale […]