20 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Come si pota una pianta di lavanda morta?

Devo tagliare i rami morti dalla mia pianta di lavanda?

I rami morti sulla vostra pianta di lavanda (Lavandula spp.) richiedono la vostra attenzione. Tengono lontani dal godimento della pianta e dalla sua salute. Anche così, potreste non voler rimuovere questi rami subito. Capire le esigenze della vostra lavanda può aiutarvi a determinare se è il momento giusto per rimuovere i rami e aiutarvi a identificare il motivo della loro morte. Alcune modifiche alla cura e alla manutenzione della pianta possono far sì che la vostra lavanda abbia presto un aspetto migliore.

Considerazioni stagionali

Quando vi trovate di fronte a rami morti sulla vostra lavanda, lasciate che la stagione influenzi la vostra decisione se potarli o meno. Durante la completa dormienza invernale, i rami della lavanda possono sembrare morti quando non lo sono. Aspettare fino all’arrivo della primavera per vedere se i rami producono una nuova crescita aiuta a garantire le condizioni di questi rami. Inoltre, non aspettare e potare i rami vivi può stimolare una nuova crescita tenera in un momento inopportuno. La nuova crescita vulnerabile è suscettibile ai danni del freddo, diminuisce la robustezza e indebolisce ulteriormente una pianta già in difficoltà. Se non è inverno e siete certi che i rami sono morti, rimuoveteli in qualsiasi momento.

Potatura corretta

La lavanda viene potata tagliando al di sotto delle bacchette dei fiori fino al fogliame sottostante, lasciando da 1 a 2 pollici di fogliame sotto il taglio. Prova questa tecnica quando rimuovi i rami morti, ed esaminali per assicurarti che siano davvero morti. Se sono morti, allora rimuoveteli fino al tessuto vivo. La potatura della lavanda subito dopo la fine della fioritura ogni anno produce la migliore produzione di fiori e la migliore salute generale della pianta. Usa le cesoie da erba o da siepe per rifinire l’intera pianta nel suo fogliame sano. Le lame delle cesoie devono essere sterilizzate con disinfettante domestico prima e dopo la potatura di ogni pianta. Non tagliare mai fino in fondo gli steli legnosi senza foglie della lavanda, a meno che non siano morti.

Possibili problemi

Indagare sul perché i rami della vostra lavanda sono morti può aiutare a prevenire la morte di altri rami. La mancanza di una potatura annuale può essere il colpevole. Una lavanda che non viene potata diventa legnosa e si spacca, risultando in una pianta poco attraente e in steli rotti o morti. Anche i danni da freddo causano arti morti. A seconda della sua varietà, la lavanda è resistente nelle zone di resistenza del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti dalla 5 alla 11. Confermate che la vostra lavanda può resistere agli estremi della vostra zona climatica. La lavanda può anche perdere degli arti quando invecchia. Una potatura accurata subito dopo la fine della fioritura aiuta a ringiovanire una pianta che invecchia. La formula migliore per evitare che gli arti muoiano è una corretta cultura e cura della pianta.

Suggerimenti per la salute

Essendo originaria del Mediterraneo, la lavanda prospera nei climi costieri freschi e nelle aride regioni interne. Richiede piena luce solare diretta per almeno sei ore al giorno e un terreno ben drenato e ben aerato. Lo scarso drenaggio e il terreno umido portano al marciume delle radici, al marciume della chioma e ad altre malattie. Evitare di dare alla pianta l’irrigazione dall’alto, che incoraggia la strombatura, la rottura e le malattie. Irrigare a goccia o innaffiare a mano la pianta. La lavanda dà il meglio in un terreno magro e povero di nutrienti. Evita in particolare l’eccesso di azoto perché provoca la strombatura e la rottura della lavanda. Una cura adeguata migliora la salute, la longevità e la resistenza al freddo della lavanda, e vi ricompenserà con un’abbondanza di fiori profumati della pianta.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

La lavanda morta deve essere tagliata?

La regola di base della potatura della lavanda è di non tagliare il legno marrone e morto. Di solito troverete rami marroni alla base della pianta. Rimuoveteli solo quando sono veramente morti. Non tagliateli mai indietro, sperando di stimolare una nuova crescita.

Continua…

Come riportare in vita una pianta di lavanda morta?

L’unico modo per far rivivere la lavanda che è stata all’ombra è trasferirla in un vaso e metterla al sole il più presto possibile. Le lavande hanno bisogno di sole tutto l’anno, anche durante la dormienza invernale, quindi piantate la lavanda in un bello spazio aperto che non sia sotto la chioma di un albero o qualsiasi altra ombra.

Continua…

Cosa fare con una pianta di lavanda morta?

Una volta stabilito che una sezione della pianta è morta, è meglio rimuoverla. Basta tagliare il legno morto con delle cesoie pulite, facendo del proprio meglio per evitare di tagliare o danneggiare le parti vive della pianta (la lavanda è resistente, quindi non bisogna avere paura, ma solo attenzione). 4 giu 2021

Continua…

La lavanda muore e ricresce?

Le piante erbacee perenni muoiono in inverno e tornano in vita con i giorni caldi e luminosi della primavera. La lavanda (Lavandula spp. ) è una perenne legnosa, quindi continua a crescere di anno in anno, ma gli steli rimangono eretti durante l’inverno in preparazione della nuova crescita primaverile.

Continua…

Perché la mia pianta di lavanda sembra morta?

1. Lavanda eccessivamente irrigata (aspetto cadente con fogliame marrone) La ragione più probabile per cui la vostra lavanda sta morendo è l’eccessiva irrigazione. … Se la lavanda riceve troppa acqua svilupperà la malattia del marciume radicale e mostrerà sintomi di stress come un aspetto cadente o appassito e un imbrunimento del fogliame.

Continua…

Perché la mia lavanda sembra morta?

Le ragioni più comuni per cui una pianta di lavanda muore sono l’irrigazione impropria, l’eccessiva concimazione, il pH acido del terreno, le malattie, i parassiti o la luce solare inadeguata. Un’attenta ispezione della pianta e delle condizioni di crescita è essenziale per identificare e risolvere il problema.

Continua…

La mia lavanda è morta o dormiente?

Dovresti testare diversi punti intorno alla base della tua pianta di lavanda, perché potresti avere un legno morto (quando un’area di una pianta muore). Se più gambi si spezzano facilmente, allora l’intera pianta di lavanda è morta.

Continua…

La mia lavanda in vaso è morta?

Lavande che innaffiano troppo (aspetto cadente con fogliame marrone) La ragione più probabile per cui la tua lavanda sta morendo è l’innaffiatura eccessiva. … Se la lavanda riceve troppa acqua svilupperà la malattia del marciume radicale e mostrerà sintomi di stress come un aspetto cadente o appassito e un imbrunimento del fogliame.

Continua…

Articolo precedente

Cosa è considerato proprietà coniugale nel Michigan?

Articolo successivo

Quali sono le rose più facili da coltivare?

You might be interested in …