23 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Cosa sono i feromoni usati nella IPM?)

La gestione integrata degli infestanti (IPM) è un approccio efficace e sensibile all’ambiente alla gestione degli infestanti che si basa su una combinazione di pratiche di buon senso. I programmi IPM utilizzano informazioni attuali e complete sui cicli di vita degli infestanti e sulla loro interazione con l’ambiente. Queste informazioni, in combinazione con i metodi di controllo degli infestanti disponibili, sono usate per gestire i danni degli infestanti con i mezzi più economici e con il minor rischio possibile per le persone, la proprietà e l’ambiente.

L’approccio IPM può essere applicato sia all’ambiente agricolo che a quello non agricolo, come la casa, il giardino e il luogo di lavoro. L’IPM si avvale di tutte le opzioni appropriate di gestione dei parassiti, compreso, ma non solo, l’uso giudizioso dei pesticidi. Al contrario, organico La produzione alimentare applica molti degli stessi concetti dell’IPM, ma limita l’uso di pesticidi a quelli che sono prodotti da fonti naturali, al contrario dei prodotti chimici sintetici.

Come funzionano i programmi IPM?

L’IPM non è un singolo metodo di controllo dei parassiti ma, piuttosto, una serie di valutazioni, decisioni e controlli di gestione dei parassiti. Nel praticare l’IPM, i coltivatori che sono consapevoli del potenziale di infestazione dei parassiti seguono un approccio su quattro livelli. Le quattro fasi includono:

    Stabilire delle soglie d’azione
    Prima di intraprendere qualsiasi azione di controllo degli infestanti, l’IPM stabilisce innanzitutto una soglia d’azione, un punto in cui le popolazioni di infestanti o le condizioni ambientali indicano che è necessario intraprendere un’azione di controllo degli infestanti. L’avvistamento di un singolo infestante non significa sempre che il controllo sia necessario. Il livello al quale gli infestanti diventeranno una minaccia economica è fondamentale per guidare le future decisioni di controllo degli infestanti.

Monitorare e identificare i parassiti
Non tutti gli insetti, le erbacce e gli altri organismi viventi richiedono il controllo. Molti organismi sono innocui e alcuni sono addirittura benefici. I programmi IPM lavorano per monitorare i parassiti e identificarli accuratamente, in modo che le decisioni di controllo appropriate possano essere prese insieme alle soglie di azione. Questo monitoraggio e identificazione elimina la possibilità che i pesticidi vengano usati quando non sono realmente necessari o che venga usato il tipo sbagliato di pesticida.

Prevenzione
Come prima linea di controllo dei parassiti, i programmi IPM lavorano per gestire il raccolto, il prato o lo spazio interno per evitare che i parassiti diventino una minaccia. In una coltura agricola, questo può significare l’uso di metodi culturali, come la rotazione tra diverse colture, la selezione di varietà resistenti ai parassiti, e l’impianto di portainnesti senza parassiti. Questi metodi di controllo possono essere molto efficaci e convenienti e non presentano rischi per le persone o l’ambiente.

Controllo
Una volta che il monitoraggio, l’identificazione e le soglie d’azione indicano che il controllo degli infestanti è necessario, e i metodi preventivi non sono più efficaci o disponibili, i programmi IPM valutano il metodo di controllo appropriato sia per l’efficacia che per il rischio. I controlli efficaci e meno rischiosi dei parassiti vengono scelti per primi, compresi i prodotti chimici altamente mirati, come i feromoni per interrompere l’accoppiamento dei parassiti, o il controllo meccanico, come la cattura o il diserbo. Se ulteriori monitoraggi, identificazioni e soglie di azione indicano che i controlli meno rischiosi controlli meno rischiosi non funzionano, allora verrebbero impiegati ulteriori metodi di controllo dei parassiti, come l’irrorazione mirata di pesticidi. L’irrorazione a tappeto di pesticidi non specifici è l’ultima risorsa.

La maggior parte dei coltivatori usa l’IPM?

Con queste fasi, l’IPM è meglio descritto come un continuum. Molti, se non la maggior parte, dei coltivatori agricoli identificano i loro parassiti prima di spruzzare. Un sottoinsieme minore di coltivatori usa pesticidi meno rischiosi come i feromoni. Tutti questi coltivatori si trovano sul continuum dell’IPM. L’obiettivo è quello di spostare i coltivatori più avanti lungo il continuum per utilizzare tutte le tecniche IPM appropriate.

Come si fa a sapere se il cibo che si compra è coltivato usando la difesa integrata?

Nella maggior parte dei casi, il cibo coltivato utilizzando pratiche IPM non è identificato sul mercato come organico cibo biologico. Non esiste una certificazione nazionale per i coltivatori che usano l’IPM, come il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti ha sviluppato per gli alimenti biologici. Poiché l’IPM è un processo complesso di controllo dei parassiti, non solo una serie di pratiche, è impossibile usare una definizione IPM per tutti gli alimenti e per tutte le aree del paese. Molti coltivatori di singoli prodotti, per colture come le patate e le fragole, stanno lavorando per definire cosa significa IPM per il loro raccolto e la loro regione, e gli alimenti etichettati IPM sono disponibili in aree limitate. Con le definizioni, i coltivatori potrebbero iniziare a commercializzare più dei loro prodotti come IPM-Growndando ai consumatori un’altra scelta nei loro acquisti alimentari.

Se coltivo la mia frutta e verdura, posso praticare l’IPM nel mio giardino?

Sì, gli stessi principi utilizzati dalle grandi aziende agricole possono essere applicati al tuo orto seguendo l’approccio a quattro livelli descritto sopra. Per informazioni più specifiche su come praticare l’IPM nel tuo giardino, puoi contattare i servizi di Extension del tuo stato per i servizi di un Master Gardener.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è il feromone nell’IPM?

I feromoni sessuali sono potenti attrattori chimici emessi dagli insetti femmina per attirare i maschi per l’accoppiamento. Possono essere utilizzati per monitorare l’arrivo di popolazioni di parassiti, come metodo di controllo delle trappole di massa e per interrompere l’accoppiamento. …

Continua…

A cosa servono i feromoni?

Feromoni. I feromoni sono segnali chimici, cioè portatori di informazioni tra individui all’interno di una specie. I feromoni inducono una risposta fisiologica o comportamentale nell’individuo che li riceve, e spesso giocano un ruolo cruciale nella ricerca dell’accoppiamento e in altre interazioni tra gli animali.

Continua…

I feromoni sono un tipo di pesticida?

I feromoni per insetti non sono veri e propri “insetticidi” perché non uccidono gli insetti. Influenzano il comportamento degli insetti attraverso il sistema olfattivo.

Continua…

Quali sono gli esempi di feromoni?

I feromoni sono sostanze chimiche prodotte dagli insetti per indurre una certa risposta comportamentale su individui conspecifici. Questi composti hanno molti effetti diversi e sono denominati in base alla risposta suscitata, per esempio, feromoni sessuali, feromoni di aggregazione, feromoni di allarme, ecc.

Continua…

Cos’è la secrezione di feromoni?

I feromoni sono sostanze che vengono secrete all’esterno da un individuo e ricevute da un secondo individuo della stessa specie. Esistono molti esempi negli animali, ma il loro ruolo negli esseri umani rimane incerto poiché gli adulti non hanno un organo vomeronasale funzionante, che elabora i segnali dei feromoni negli animali.

Continua…

Perché i feromoni sono usati nel controllo degli insetti?

I feromoni degli insetti sono componenti essenziali degli strumenti di monitoraggio e gestione dei parassiti delle colture agricole. Interruzione dell’accoppiamento, trappole di massa, attract-and-kill e push-pull sono alcune delle strategie di controllo diretto dei parassiti che dipendono dall’uso dei feromoni.

Continua…

Come si usano i feromoni per il controllo dei parassiti?

I feromoni sono stati utilizzati con successo nella gestione dei parassiti attraverso tecniche di cattura di massa e di interruzione dell’accoppiamento. Un gran numero di trappole con esche a feromoni può essere usato nei campi per catturare i maschi delle falene appena emerse e ridurre il numero di maschi per l’accoppiamento.

Continua…

Quali insetti usano i feromoni?

Gli insetti sociali usano comunemente i feromoni da traccia. Per esempio, le formiche segnano i loro percorsi con feromoni composti da idrocarburi volatili. Certe formiche lasciano una prima scia di feromoni quando tornano al nido con il cibo. Questa scia attira altre formiche e serve da guida.

Continua…

Quale ghiandola produce i feromoni?

Le ghiandole che secernono feromoni sono le ghiandole della pelle note come ghiandole sudoripare apocrine, ghiandole sudoripare eccrine e ghiandole sebacee.

Continua…

Dove si trovano i feromoni?

I feromoni negli esseri umani possono essere presenti nelle secrezioni corporee come l’urina, lo sperma o le secrezioni vaginali, il latte materno e potenzialmente anche la saliva e il respiro, ma la maggior parte dell’attenzione finora è stata rivolta al sudore ascellare.

Continua…

Come vengono rilasciati i feromoni negli insetti?

I feromoni sono sostanze chimiche prodotte come messaggeri che influenzano il comportamento di altri individui di insetti o altri animali. Di solito sono trasportati dal vento, ma possono essere collocati sul suolo, sulla vegetazione o su vari oggetti. … Si è scoperto che i feromoni possono trasmettere segnali diversi quando vengono presentati in combinazioni o concentrazioni.

Continua…

Dove si secernono i feromoni?

I feromoni negli esseri umani possono essere presenti nelle secrezioni corporee come l’urina, lo sperma o le secrezioni vaginali, il latte materno e potenzialmente anche la saliva e il respiro, ma la maggior parte dell’attenzione finora è stata rivolta al sudore ascellare.

Continua…

Come vengono rilasciati i feromoni?

E che uomini e donne, a quanto pare, rispondono agli odori in modo diverso. I feromoni sono messaggeri chimici trasportati dall’aria e rilasciati dal corpo (attraverso, per esempio, il sudore e l’urina) che hanno un effetto fisico o emotivo su un altro membro della stessa specie.

Continua…

Che cosa sono i feromoni esempi?

I feromoni mediano molti dei complessi interplay all’interno delle colonie di insetti sociali come api, vespe e formiche. Questi includono le familiari scie delle formiche e i feromoni di allarme delle api menzionati prima.

Continua…

Quali animali usano i feromoni?

Api, vespe, formiche, falene e altri insetti si affidano in gran parte ai feromoni come mezzo di comunicazione. I feromoni sono sostanze chimiche che possono essere secrete nell’urina, nello sterco o prodotte da speciali ghiandole. Di solito sono emessi dalla femmina della specie per attirare i maschi.

Continua…

Articolo precedente

Che numero di canale è DIY?

Articolo successivo

Cos’è l’embrione di una rana?

You might be interested in …

I ragni sono simpatici?

Leanda Denise Mason ha ricevuto un finanziamento dall’Australian Research Training Scheme per completare la sua tesi di dottorato su un argomento rilevante alla Curtin University. Altre affiliazioni rilevanti possono includere: Ecological Society of Australia (membro […]

Quali sono le caratteristiche della terra?

Significa quindi tutti i doni gratuiti della natura. Questi doni naturali includono: (i) fiumi, foreste, montagne e oceani; (ii) il calore del sole, la luce, il clima, il tempo, le precipitazioni, ecc. che sono sopra […]