25 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Cosa sono le macchie sulla mia uva?

Marciume nero, causato dal fungo Guignardia bidwelliidistrugge costantemente l’uva nel Midwest e negli Stati Uniti orientali, specialmente durante le stagioni umide. Durante le fasi suscettibili della crescita (specialmente le parti della pianta che si stanno espandendo) le spore del fungo vengono spruzzate sul tessuto suscettibile e infettano quando è presente umidità libera. La malattia rallenta a metà estate quando foglie, steli e frutti maturano. L’infezione della frutta inizia come una macchia scura marcita, ma presto si diffonde all’intera bacca e ad altri frutti nel grappolo. Le bacche diventano marroni e rapidamente avvizziscono, diventando piccole, nere e dure. La malattia del marciume nero si osserva anche sulle foglie dell’uva sotto forma di macchie circolari e abbronzate con margini scuri. La gestione del marciume nero inizia in inverno con la sanificazione. La frutta raggrinzita rimasta dall’estate deve essere rimossa dalle viti, raccolta da terra e distrutta. A causa del marciume nero, molte uve sono difficili da coltivare senza il beneficio di applicazioni regolari di fungicidi dalla rottura delle gemme fino a poco prima di 4-6 settimane dopo la fioritura. Le pratiche culturali che promuovono l’asciugatura rapida delle piante dopo la pioggia o la rugiada aiuteranno nel controllo del marciume nero. Queste pratiche includono una corretta spaziatura della vite, la scelta di un sito di impianto ben drenato esposto al pieno sole, una corretta potatura e la rimozione delle erbacce alte. Ridurre l’infezione primaria (primavera) bruciando o distruggendo in altro modo il materiale rimosso durante la potatura invernale e gli acini e le foglie malati e svernanti. Le varietà di uva differiscono nella suscettibilità al marciume nero, ma la maggior parte delle varietà di uva da vino e da tavola sono abbastanza suscettibili. Applicare spray fungicidi durante il periodo critico di inizio stagione quando si verificano le prime infezioni. Se non viene controllato presto, il fungo può attaccare i giovani tessuti e costruire un serbatoio di spore in grado di infettare i frutti più avanti nella stagione. Spruzzare le viti ogni 7-14 giorni, iniziando quando i germogli più lunghi sono lunghi da 3 a 6 pollici e continuando fino a 4-6 settimane dopo la fioritura. Anche se il marciume nero è il più comune, altre malattie dell’uva come il marciume amaro, il marciume maturo e l’antracnosi possono anche causare frutti che diventano neri e si raggrinziscono. La diagnosi di queste malattie della frutta potrebbe richiedere i servizi di un laboratorio diagnostico professionale. 1. Praticare una buona igiene. Quando appare il marciume nero, iniziate subito a pulire il materiale malato. Raccogliete e distruggete tutti i frutti perché quelli rimasti saranno una fonte di infezione l’anno prossimo. Alla fine dell’inverno, appena prima che le gemme comincino ad aprirsi, rimuovete tutti gli steli fruttiferi della stagione precedente, che probabilmente ospitano ancora spore dell’agente patogeno del marciume nero. 2. Assicuratevi di fornire un buon movimento d’aria intorno alla pianta. Scegliete una zona aperta e soleggiata e usate l’orientamento corretto delle file. Eseguire una potatura annuale. 3. Usare fungicidi non appena i germogli iniziano ad emergere dalla vite. Durante il tempo umido, le applicazioni non dovrebbero essere più di 7-10 giorni l’una dall’altra. Contattate il vostro ufficio locale di Extension per le attuali raccomandazioni sui fungicidi.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Si può mangiare l’uva con le macchie?

Si può ancora mangiare l’uva, ma la frutta colpita può rompersi e la sensazione in bocca e il sapore sono impoveriti. L’uva con l’antracnosi è affetta dal fungo Elsinoe ampelina.

Continua…

Cosa sono i puntini neri sull’uva?

I puntini neri sono corpi fruttiferi fungini (picnidi) e contengono migliaia di spore estive (conidi). Queste spore vengono rilasciate per continuare a infettare la frutta e il ciclo continua solo per rendere i viticoltori… vino in disgusto! 26 luglio 2017

Continua…

Come si trattano le macchie marroni sull’uva?

Potare i rami malati e le mummie di frutta. Rimuovere il materiale vegetale infetto dal vigneto e distruggerlo. Le applicazioni dormienti di zolfo di calce o di miscela bordolese sono efficaci contro il fungo, così come le applicazioni fogliari di fungicidi registrati a intervalli di due settimane durante la stagione di crescita.

Continua…

Cosa sono i puntini bianchi sull’uva?

La pellicola bianca, chiamata “bloom”, è qualcosa che si vede su un certo numero di frutti di bosco e protegge l’uva da cose come la perdita di umidità e il decadimento. Prodotta dall’uva stessa, la pruina è fatta principalmente di una sostanza cerosa chiamata acido oleanolico.

Continua…

Come si fa a sapere quando l’uva è cattiva?

Alcuni tratti comuni dell’uva cattiva sono una consistenza molle, uno scolorimento marrone e cominceranno a puzzare un po’ di aceto quando vengono lasciati troppo a lungo e cominciano a fermentare. Alla fine comincerà ad apparire la muffa, quindi assicurati di scartare qualsiasi uva marcia.

Continua…

Perché ci sono dei buchi nella mia uva?

Quando le foglie della tua vite hanno dei buchi dentellati lungo i bordi, potrebbe essere dovuto all’alimentazione del punteruolo nero della vite. Questo coleottero nero, lungo mezzo pollice, con scaglie bianche sulle ali e un muso caratteristico, mangia le foglie e distrugge le nuove gemme e i germogli quando lo scoppio delle gemme e l’emergenza del tonchio adulto coincidono.

Continua…

Perché la mia uva ha delle ammaccature?

Le macchie troppo morbide o molli sono un segno di uva troppo matura che dovresti evitare. Se l’uva è ancora sulla vite e sta diventando morbida, allora non è stata raccolta abbastanza presto o non ha ricevuto la giusta quantità di nutrienti. In entrambi i casi, è troppo tardi per salvarli.

Continua…

Le macchie bianche sull’uva sono muffe?

Di solito, i primi sintomi dell’oidio dell’uva sono macchie clorotiche leggere sul fogliame. Questo sintomo spesso passa inosservato. Poco dopo, macchie da bianche a grigio chiaro, leggermente sfocate o lanose appariranno sia sul lato inferiore che su quello superiore del fogliame. … Le macchie bianche possono anche svilupparsi sull’uva.

Continua…

Perché la mia uva ha delle macchie marroni?

Piccole macchie marrone-nere con il centro leggermente infossato e i bordi rialzati sono i primi segni della malattia sugli steli dei germogli. Queste macchie si allungano gradualmente e sviluppano centri grigi. Il girdling si verifica spesso quando le macchie si fondono e può verificarsi la morte degli steli.

Continua…

Si può spruzzare un fungicida a base di rame sull’uva?

Il rame può essere usato come sostituto del Captan in qualsiasi miscela, o come spray di fine stagione, ma il rame può causare danni su molte varietà di uva, specialmente dopo applicazioni ripetute o in condizioni di essiccazione lenta.

Continua…

Ci possono essere vermi nell’uva?

Anche se non vedrete i nematodi strisciare sulle vostre viti o nutrirsi sulle foglie o sui frutti, questi microscopici vermi tondi sono problematici per la pianta. Vivono nel terreno e usano la loro bocca affilata per perforare le radici dell’uva e succhiare le sostanze nutritive.

Continua…

Perché l’uva si trova in sacchetti con dei buchi?

Per combattere questo fenomeno, gli acini e l’uva sono confezionati con un cuscinetto che rilascia anidride solforosa. I fori nei sacchetti permettono all’umidità di entrare nel sacchetto e all’SO2 di uscire dal sacchetto.

Continua…

Quando si dovrebbe buttare l’uva?

Alcuni tratti comuni dell’uva cattiva sono una consistenza molle, una colorazione marrone e inizieranno a puzzare un po’ di aceto quando vengono lasciati troppo a lungo e iniziano a fermentare. Alla fine comincerà ad apparire la muffa, quindi assicurati di scartare qualsiasi uva marcia.

Continua…

Dovresti conservare l’uva in frigorifero?

Conservare l’uva nel frigorifero Il frigorifero è il posto migliore per conservare l’uva fresca. Prosperano a circa 30-32 gradi Fahrenheit con il 90-95% di umidità, quindi vai avanti e buttali nel retro del tuo cassetto delle patatine (di solito è il posto più freddo del frigorifero).

Continua…

Si può mangiare l’uva ammuffita?

Non mangiare frutta morbida ammuffita E se si porta a casa un sacchetto di uva che sembrava fantastico al negozio, solo per trovare uno smooshed coperto di muffa da qualche parte nel sacchetto, è meglio solo gettare l’intero mazzo, perché la muffa può diffondersi facilmente e giù più in profondità nella frutta più morbida, Oggi riporta.

Continua…

Articolo precedente

Quanto costa una piscina lazy river?

Articolo successivo

Cos’è un rubinetto montato sul ponte?

You might be interested in …

In cosa friggono le ali wingstop?

Le ali tradizionali con osso sono impanate? Buffalo, New York, è la patria delle ali piccanti e, a differenza di altre ali, queste pregiate parti di pollame non sono mai pastellate o impanate. Invece, le […]

Cos’è una violazione etica?

Conosci i tuoi diritti e le responsabilità dello psicologo in diversi dilemmi etici comuni: Relazioni multiple Il tuo psicologo non dovrebbe essere anche tuo amico, cliente o partner sessuale. Questo perché si suppone che gli […]

Il ghiaccio fa ingrassare?

Gli esperti condividono ciò che pensano di questa nuova strategia di perdita di peso. La dieta più strana dopo la pulizia del gelato è appena arrivata: Un gastroenterologo ha creato un piano di perdita di […]