23 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Cosa succede all’interno del gantry della risonanza magnetica?

La risonanza magnetica (MRI) utilizza le proprietà magnetiche naturali del corpo per produrre immagini dettagliate da qualsiasi parte del corpo. Per scopi di imaging viene utilizzato il nucleo di idrogeno (un singolo protone) a causa della sua abbondanza in acqua e grasso.

Il protone di idrogeno può essere paragonato al pianeta terra, che gira sul suo asse, con un polo nord-sud. In questo senso si comporta come un piccolo magnete a barra. In circostanze normali, questi “magneti a barra” di protoni di idrogeno girano nel corpo con i loro assi allineati in modo casuale.

Quando il corpo è posto in un forte campo magnetico, come uno scanner MRI, gli assi dei protoni sono tutti allineati. Questo allineamento uniforme crea un vettore magnetico orientato lungo l’asse dello scanner MRI. Gli scanner MRI sono disponibili in diverse intensità di campo, di solito tra 0,5 e 1,5 tesla.

Quando un’energia supplementare (sotto forma di un’onda radio) viene aggiunta al campo magnetico, il vettore magnetico viene deviato. La frequenza delle onde radio (RF) che fa risuonare i nuclei di idrogeno dipende dall’elemento ricercato (idrogeno in questo caso) e dalla forza del campo magnetico.

La forza del campo magnetico può essere alterata elettronicamente dalla testa ai piedi usando una serie di bobine elettriche a gradiente, e, alterando il campo magnetico locale con questi piccoli incrementi, fette diverse del corpo risuoneranno con l’applicazione di frequenze diverse.

Quando la fonte di radiofrequenza viene spenta, il vettore magnetico ritorna al suo stato di riposo, e questo provoca l’emissione di un segnale (anche un’onda radio). È questo segnale che viene utilizzato per creare le immagini MR. Le bobine riceventi sono utilizzate intorno alla parte del corpo in questione per agire come antenne per migliorare il rilevamento del segnale emesso. L’intensità del segnale ricevuto viene poi tracciata su una scala di grigi e vengono costruite immagini in sezione trasversale.

Più impulsi di radiofrequenza trasmessi possono essere usati in sequenza per enfatizzare particolari tessuti o anomalie. Un’enfasi diversa si verifica perché i diversi tessuti si rilassano a tassi diversi quando l’impulso di radiofrequenza trasmesso è spento. Il tempo impiegato dai protoni per rilassarsi completamente viene misurato in due modi. Il primo è il tempo necessario al vettore magnetico per tornare al suo stato di riposo e il secondo è il tempo necessario allo spin assiale per tornare al suo stato di riposo. Il primo è chiamato rilassamento T1, il secondo è chiamato rilassamento T2.

Un esame RM è quindi costituito da una serie di sequenze di impulsi. Tessuti diversi (come il grasso e l’acqua) hanno tempi di rilassamento diversi e possono essere identificati separatamente. Usando una sequenza di impulsi di “soppressione del grasso”, per esempio, il segnale del grasso sarà rimosso, lasciando solo il segnale di eventuali anomalie che si trovano al suo interno.

La maggior parte delle malattie si manifesta con un aumento del contenuto di acqua, quindi la risonanza magnetica è un test sensibile per l’individuazione della malattia. La natura esatta della patologia può essere più difficile da accertare: per esempio, l’infezione e il tumore possono in alcuni casi avere un aspetto simile. Un’attenta analisi delle immagini da parte di un radiologo darà spesso la risposta corretta.

Non ci sono pericoli biologici noti della risonanza magnetica perché, a differenza dei raggi X e della tomografia computerizzata, la risonanza magnetica utilizza radiazioni nella gamma delle radiofrequenze che si trovano intorno a noi e non danneggiano i tessuti al loro passaggio.

Pacemaker, clip metalliche e valvole metalliche possono essere pericolosi negli scanner MRI a causa del potenziale movimento all’interno di un campo magnetico. Le protesi articolari in metallo sono meno problematiche, anche se ci può essere qualche distorsione dell’immagine vicino al metallo. I reparti di risonanza magnetica controllano sempre la presenza di metallo impiantato e possono consigliare sulla loro sicurezza. Informazioni sulla sicurezza sono disponibili anche su internet su

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali sono i componenti del gantry?

Il gantry è un telaio che contiene la sorgente di raggi X, i collimatori, i filtri, i rivelatori, un sistema di acquisizione dati (DAS), i componenti di rotazione tra cui i sistemi di anelli di scorrimento e tutta l’elettronica associata.

Continua…

Cos’è un gantry in radiologia?

Il gantry è il telaio mobile del sistema che ospita il tubo a raggi X, i rivelatori e l’elettronica associata. È attraverso l’apertura del gantry che il paziente passa avanti e indietro mentre è sdraiato sul tavolo, ed è quindi la parte dell’intero sistema che si trova nella vista principale del paziente.

Continua…

Cos’è un gantry rotante?

Come implica il nome, in una macchina a portale rotante, i rilevatori ruotano ad alta velocità intorno a una cinghia centrale. Il vantaggio di questa vecchia tecnologia è che queste macchine forniscono una qualità d’immagine abbastanza alta anche se a basse velocità.

Continua…

Qual è l’angolo del gantry?

L’angolo effettivo del gantry potrebbe quindi essere definito come l’angolo tra la verticale, come indicato da un piombino, e la direzione dell’asse del fascio che potrebbe essere indicata dalla posizione di un BB posto sull’asse centrale e la sua ombra.

Continua…

I meccanismi di raffreddamento fanno parte del gantry di una TAC?

I meccanismi di raffreddamento sono inclusi nel gantry. Possono assumere forme diverse, come soffianti, filtri o dispositivi che eseguono lo scambio di calore olio-aria. I meccanismi di raffreddamento sono importanti perché molti componenti possono essere influenzati dalle fluttuazioni di temperatura.

Continua…

Quale attrezzatura è usata nella TAC?

Definizione. L’attrezzatura di imaging CT include scanner convenzionali, a spirale, multislice e a fascio di elettroni per la tomografia computerizzata del corpo intero, che utilizzano i raggi X per acquisire immagini trasversali e le stazioni di lavoro del computer per ricostruire i dati delle immagini acquisite per la visualizzazione su un monitor o stampati su pellicola.

Continua…

Cos’è il lettino del paziente?

Il lettino del paziente, noto anche come tavolo del paziente, è una piattaforma su cui il paziente giace durante la procedura. È presente in radiografia, TAC e risonanza magnetica, ecc. In radiografia, il tubo a raggi X è situato sopra il tavolo e sotto il tavolo in fluoroscopia.

Continua…

Quali sono i tre sistemi principali nella tomografia computerizzata?

Gli scanner CT sono composti da tre elementi importanti: un tubo a raggi X, un gantry con un anello di rivelatori sensibili ai raggi X e un computer.

Continua…

Cos’è il rilevatore nella scansione CT?

I rilevatori raccolgono le informazioni relative al grado in cui ogni struttura anatomica ha attenuato il fascio durante una TAC. Invece della pellicola per registrare il fascio attenuato, i rilevatori di raggi X digitali raccolgono le informazioni nelle scansioni CT. “Rivelatore” si riferisce a un singolo elemento o tipo di rivelatore utilizzato in un sistema CT Scan.

Continua…

Come viene effettuata una scansione CT?

Durante una scansione CT, si sta sdraiati in una macchina simile a un tunnel mentre l’interno della macchina ruota e prende una serie di raggi X da diverse angolazioni. Queste immagini vengono poi inviate a un computer, dove vengono combinate per creare immagini di fette, o sezioni trasversali, del corpo.

Continua…

La risonanza magnetica è più dettagliata della TAC?

Una TAC utilizza i raggi X, mentre una risonanza magnetica utilizza forti campi magnetici e onde radio. La TAC è più comune e meno costosa, ma la risonanza magnetica produce immagini più dettagliate.

Continua…

Cosa può mostrare una TAC che una risonanza magnetica non può mostrare?

Dove la risonanza magnetica eccelle davvero è mostrare certe malattie che una TAC non può rilevare. Alcuni tumori, come il cancro alla prostata, il cancro all’utero e alcuni tumori al fegato, sono praticamente invisibili o molto difficili da rilevare su una TAC. Anche le metastasi alle ossa e al cervello si vedono meglio su una risonanza magnetica.

Continua…

Perché è importante includere sistemi di raffreddamento nel gantry?

I meccanismi di raffreddamento sono inclusi nel gantry. Possono assumere forme diverse, come soffianti, filtri o dispositivi che eseguono lo scambio di calore olio-aria. I meccanismi di raffreddamento sono importanti perché molti componenti possono essere influenzati dalle fluttuazioni di temperatura.

Continua…

Cosa ti mettono dentro per la TAC?

Un colorante speciale chiamato materiale di contrasto è necessario per alcune scansioni CT per aiutare a evidenziare le aree del tuo corpo da esaminare. Il materiale di contrasto blocca i raggi X e appare bianco sulle immagini, il che può aiutare a sottolineare i vasi sanguigni, l’intestino o altre strutture. Il materiale di contrasto potrebbe esserti dato: Per bocca.

Continua…

Cos’è il lettino da visita?

I lettini da visita forniscono ai pazienti una superficie confortevole in posizione seduta o sdraiata. I lettini sono altamente regolabili e configurabili permettendo al professionista medico di esaminare.

Continua…

Articolo precedente

Che tipo di campionamento è un censimento?

Articolo successivo

Per cosa è usato Advanced Acidophilus Plus?

You might be interested in …

Come si fa a bordare un giardino con la pietra?

Uno dei passi più critici nel giardinaggio è la bordatura. Un eccellente lavoro di bordatura può fare la differenza perché il vostro giardino abbia un bell’aspetto. È anche un processo abbastanza divertente e gratificante che […]

Cos’è la sepoltura dei morti?

T.S. Eliot’s La terra desolata è un poema epico modernista diviso in cinque sezioni: The Burial of the Dead, A Game of Chess, The Fire Sermon, Death by Water e What the Thunder Said. Il […]

Cosa significa SPCA?

Sono sorte molte organizzazioni senza scopo di lucro che si dedicano alla protezione e alla cura degli animali. Queste organizzazioni hanno fatto il loro obiettivo di aiutare gli animali indifesi. Forniscono rifugio, cibo, cure mediche […]