13 Febbraio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Il tè contiene vitamina K?

Il warfarin è una pillola che si prende regolarmente per aiutare a prevenire i coaguli di sangue o per evitare che un coagulo diventi più grande. Coumadin è il nome comune della marca del warfarin.

Per assicurarsi che il warfarin assottigli effettivamente il tuo sangue, è importante mangiare circa la stessa quantità di vitamina K ogni giorno.

  • La vitamina K normalmente aiuta il tuo sangue a coagulare in modo che le ferite non sanguinino troppo.
  • Il warfarin lavora contro la vitamina K, facendo coagulare il tuo sangue più lentamente.

Così il warfarin e la vitamina K lavorano uno contro l’altro nel tuo corpo. Ecco perché, quando prendi il warfarin, è importante che tu non mangi improvvisamente molto più o molto meno cibo ricco di vitamina K di quanto fai di solito.

Come ottenere una quantità costante di vitamina K

Dipende da te quanta vitamina K scegli di mangiare. Per esempio, se mangi già molte verdure a foglia verde, va bene. Basta mantenere la stessa quantità ogni giorno.

E se prendi un multivitaminico che contiene vitamina K, assicurati di prenderlo ogni giorno.

Controlla con il tuo medico prima di fare grandi cambiamenti in quello che mangi, come iniziare una dieta per perdere peso.

Aggiungere la vitamina K

Se vuoi iniziare a mangiare più di un alimento ricco di vitamina K, parla con il tuo medico di come aggiungerla in modo sicuro. La tua dose di warfarin potrebbe dover essere regolata.

Usa questo elenco per avere un’idea di quali alimenti sono fonti di vitamina K.

Cibo (senza sale aggiunto)

Cavolo, bollito, scolato

Spinaci, congelati, bolliti, scolati

Spinaci, bolliti, scolati

Bietole da coste, bollite, scolate

Broccoli, bolliti, scolati

Cavolini di Bruxelles, bolliti, scolati

Cavolo, bollito, scolato

Tagliatelle all’uovo agli spinaci, cotte, arricchite

Insalata di cavolo, fast food

Broccoli, crudi, tritati

Asparagi, bolliti, scolati

Okra, bollita, scolata

Piselli verdi, in scatola, scolati

Lattuga, testa di burro (come Boston o Bibb), cruda

Lattuga (come quella romana), cruda

Lattuga, foglia verde, cruda

Verdure, miste, congelate, bollite, scolate

Mirtilli, congelati, zuccherati

Piselli, baccelli commestibili, bolliti

Piselli verdi, congelati, bolliti

Salsa marinara per la pasta, pronta da servire

Lattuga, iceberg, cruda

Cetriolo, con buccia, crudo

Tonno bianco in scatola sott’olio, sgocciolato

Pistacchi, tostati a secco, con aggiunta di sale

Tè, preparato con acqua di rubinetto

Le foglie di tè verde e nero contengono vitamina K prima di essere messe in infusione nell’acqua, ma una piccola porzione di tè caldo non la contiene.

Controlla con il tuo medico prima di prendere qualsiasi integratore o prodotto a base di erbe. Alcuni di questi possono contenere vitamina K. Se prendi già un prodotto che contiene vitamina K, non smettere di prenderlo senza prima parlarne con il tuo medico.

Come la vitamina K e il warfarin influenzano i tuoi rischi e i risultati dei tuoi test

Per scoprire come funziona il warfarin, farai degli esami del sangue per misurare quanto tempo impiega il tuo sangue a coagulare. I tuoi risultati di laboratorio sono chiamati valori di Tempo di protrombina (PT) e Rapporto internazionale normalizzato (INR). Potresti sentire parlare solo del tuo INR.

Il tuo INR deve essere in un range sicuro – non troppo alto e non troppo basso. La vitamina K può cambiare il modo in cui funziona il warfarin, che cambia il tuo INR.

  • La vitamina K abbassa i tuoi valori INR. Più basso è il tuo INR, meno tempo impiega il tuo sangue a coagulare. Un INR basso significa che il warfarin non sta lavorando abbastanza bene per prevenire un pericoloso coagulo di sangue.
  • Il warfarin alza i tuoi valori INR. Più alto è l’INR, più tempo impiega il tuo sangue a coagulare. Un INR alto significa che il warfarin sta lavorando troppo bene, quindi sanguini più rapidamente e facilmente. Questo può essere pericoloso.

Mantenere costante l’assunzione di warfarin e vitamina K ogni giorno aiuta a mantenere un INR sicuro.

Informazioni correlate

Riferimenti

Citazioni

  1. Servizio di ricerca agricola (2015). USDA National Nutrient Database for Standard Reference, Release 28. Disponibile online: https://ndb.nal.usda.gov/.

Altri lavori consultati

  • Agenzia per la ricerca sanitaria e la qualità (2010). Pillole del diluente di sangue: Your Guide to Using Them Safely (AHRQ Publication No. 09-0086-C). Rockville, MD: Agenzia per la ricerca sanitaria e la qualità. Disponibile online: http://www.ahrq.gov/consumer/btpills.htm.

Crediti

Attuale a partire da: 31 agosto 2020

Autore: Staff di Healthwise
Revisione medica:
E. Gregory Thompson MD – Medicina Interna
Martin J. Gabica MD – Medicina di famiglia
Adam Husney MD – Medicina di famiglia
Adam Husney MD – Medicina di famiglia

Potresti anche essere interessato agli argomenti

C’è la vit K nel tè?

Le foglie di tè verde e nero contengono vitamina K prima di essere immerse nell’acqua, ma una piccola porzione di tè caldo in sé non lo fa. Controlla con il tuo medico prima di prendere qualsiasi integratore o prodotto a base di erbe. Alcuni di questi possono contenere vitamina K.

Continua…

Si può bere il tè mentre si prende il warfarin?

Non iniziate a consumare le seguenti tisane e integratori perché potrebbero influenzare l’INR, facendolo diventare troppo alto o troppo basso. Se bevi tè, il tè nero (come il tè orange pekoe) è accettabile perché non è ricco di vitamina K.

Continua…

Si può bere il tè sugli anticoagulanti?

Farmaci fluidificanti del sangue (compresa l’aspirina) – Le persone che assumono warfarin, un farmaco fluidificante del sangue, non dovrebbero bere tè verde. Poiché il tè verde contiene vitamina K, può rendere il warfarin inefficace. Nel frattempo, non si dovrebbe mescolare il tè verde e l’aspirina perché entrambi impediscono alle piastrine di coagulare.

Continua…

Quali bevande contengono vitamina K?

Prendi un bicchiere di succo Tre quarti di una tazza di succo di carota ti dà una porzione veloce di vitamina K – circa 28 microgrammi.

Continua…

Quali tè sono diluenti del sangue?

Benefici: Il tè nero contiene anche EGCG e ha il più alto contenuto di caffeina di tutti i tè. Contiene anche la sua propria sostanza superchimica, che sembra funzionare come un fluidificante del sangue allo stesso modo dell’aspirina.

Continua…

Le uova sono ricche di vitamina K?

10 latticini e uova ad alto contenuto di vitamina K I latticini e le uova sono discrete fonti di vitamina K2. Proprio come la carne, il loro contenuto di vitamine dipende dalla dieta dell’animale, e i valori variano a seconda della regione o del produttore.

Continua…

Il caffè è ricco di vitamina K?

Tè e caffè non sono fonti alimentari di vitamina K-1 (fillochinone)

Continua…

Il tè verde influisce sull’INR?

La somministrazione esogena di vitamina K inibisce l’effetto del warfarin e riduce il grado di anticoagulazione del paziente. Il tè verde può essere una fonte significativa di vitamina K e quindi antagonizzare l’effetto del warfarin.

Continua…

Il tè nero influisce sulla coagulazione del sangue?

Il tè nero contiene caffeina. La caffeina potrebbe rallentare la coagulazione del sangue. L’assunzione di tè nero insieme a farmaci che rallentano anche la coagulazione potrebbe aumentare le possibilità di lividi e sanguinamenti.

Continua…

Quale tè non ha vitamina K?

Di tutti i tipi di tè, il tè verde contiene la quantità più alta, anche se, essendo una vitamina liposolubile, molto poco è presente in una tazza preparata. Secondo le informazioni disponibili, una tazza di tè preparato contiene circa 0,6 – 0,8 microgrammi (mcg). Le tisane non contengono quantità significative di vitamina K.

Continua…

Il latte ha vitamina K?

Il contenuto totale di vitamina K del latte intero, del latte al 2%, del latte all’1% e del latte magro era rispettivamente di 38,1±8,6, 19,4±7,7, 12,9±2,0 e 7,7±2,9 μg/100 g. I prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi o senza grassi (yogurt greco, yogurt, ricotta e formaggio cheddar) contenevano l’8-22% della vitamina K presente nei prodotti a base di grassi.

Continua…

Il pollo è ricco di vitamina K?

Le fonti più comuni di vitamina K negli Stati Uniti dieta sono spinaci; broccoli; lattuga iceberg; e grassi e oli, in particolare olio di soia e canola [5,7]….Food.FoodMicrogrammi (mcg) per porzionePercent DV*Iceberg lattuga, crudo, 1 tazza1412Pollo, petto, rosticceria, 3 once (come MK-4)1311Grapes, ½ tazza11932 più righe-Mar 29, 2021

Continua…

Il tè verde influisce sui livelli di INR?

Successivamente si è scoperto che il paziente ha iniziato a bere da mezzo a un gallone di tè verde al giorno circa una settimana prima dell’INR di 1,37. Alla sospensione del tè verde, l’INR del paziente è aumentato a 2,55.

Continua…

Il tè nero influisce sui fluidificanti del sangue?

Il warfarin (Coumadin) è usato per rallentare la coagulazione del sangue. Grandi quantità di tè nero potrebbero diminuire la capacità del warfarin (Coumadin) di rallentare la coagulazione del sangue.

Continua…

Il tè allo zenzero influisce sull’INR?

Nonostante le incongruenze presenti in letteratura riguardo a un’interazione tra zenzero e warfarin, il nostro paziente ha sperimentato un INR sopraterapeutico, che è stato mitigato dall’interruzione dello zenzero, e ha dimostrato l’importanza di essere ipervigilanti nell’età degli integratori alimentari e a base di erbe per potenziali …

Continua…

Articolo precedente

Si può usare la carta da forno per il ferro da stiro sui trasferimenti?

Articolo successivo

Cos’è il cannibalismo costruttivo?

You might be interested in …

Chi si stabilì nelle colonie del sud e perché?

Le colonie meridionali, che comprendono il Maryland, le Caroline, la Virginia e la Georgia, furono fondate durante il XVI e il XVII secolo. Obiettivo di apprendimento Riassumere i principali eventi nello sviluppo delle Colonie del […]

Come ha contribuito Charles Martel alla vita medievale?

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l’articolo. Carlo Martello, latino Carolus MartellusTedesco Karl Martell, (nato c. 688-morto il 22 ottobre 741, Quierzy-sur-Oise [Francia]), sindaco del palazzo di Austrasia (la […]