24 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

In quante parti è suddiviso il sistema nervoso?

Alla fine di questa sezione, sarai in grado di:

  • Descrivere la differenza tra il sistema nervoso centrale e quello periferico
  • Spiegare la differenza tra il sistema nervoso somatico e quello autonomo
  • Differenziare tra le divisioni simpatica e parasimpatica del sistema nervoso autonomo

Il sistema nervoso può essere diviso in due grandi suddivisioni: il sistema nervoso centrale (SNC) e il sistema nervoso periferico (PNS), mostrato in [link]. Il SNC è composto dal cervello e dal midollo spinale; il PNS collega il SNC al resto del corpo. In questa sezione, ci concentriamo sul sistema nervoso periferico; più tardi, esamineremo il cervello e il midollo spinale.

L'immagine (a) mostra il profilo di un corpo umano con il cervello e il midollo spinale illustrati. L'immagine (b) mostra il contorno di un corpo umano con illustrata una rete di nervi.

Il sistema nervoso è diviso in due parti principali: (a) il sistema nervoso centrale e (b) il sistema nervoso periferico.

Sistema Nervoso Periferico

Il sistema nervoso periferico è costituito da spessi fasci di assoni, chiamati nervi, che trasportano messaggi avanti e indietro tra il SNC e i muscoli, gli organi e i sensi nella periferia del corpo (cioè, tutto ciò che è al di fuori del SNC). Il PNS ha due suddivisioni principali: il sistema nervoso somatico e il sistema nervoso autonomo.

Il sistema nervoso somatico è associato alle attività tradizionalmente pensate come coscienti o volontarie. È coinvolto nella trasmissione di informazioni sensoriali e motorie da e verso il sistema nervoso centrale; pertanto, è composto da neuroni motori e neuroni sensoriali. I neuroni motori, che portano le istruzioni dal SNC ai muscoli, sono fibre efferenti (efferente significa “che si allontana da”). I neuroni sensoriali, che trasportano informazioni sensoriali al SNC, sono fibre afferenti (afferente significa “che si muove verso”). Ogni nervo è fondamentalmente una superstrada a due vie, contenente migliaia di assoni, sia efferenti che afferenti.

Il sistema nervoso autonomo controlla i nostri organi interni e le ghiandole ed è generalmente considerato al di fuori del regno del controllo volontario. Può essere ulteriormente suddiviso nelle divisioni simpatico e parasimpatico ([link]). Il sistema nervoso simpatico è coinvolto nella preparazione del corpo per le attività legate allo stress; il sistema nervoso parasimpatico è associato al ritorno del corpo alla routine, alle operazioni quotidiane. I due sistemi hanno funzioni complementari, che operano in tandem per mantenere l’omeostasi del corpo. L’omeostasi è uno stato di equilibrio, in cui le condizioni biologiche (come la temperatura corporea) sono mantenute a livelli ottimali.

Il diagramma di un corpo umano elenca le diverse funzioni del sistema nervoso simpatico e parasimpatico. Il sistema parasimpatico può costringere le pupille, stimolare la salivazione, rallentare la frequenza cardiaca, costringere i bronchi, stimolare la digestione, stimolare la secrezione della bile e far contrarre la vescica. Il sistema nervoso simpatico può dilatare le pupille, inibire la salivazione, aumentare la frequenza cardiaca, dilatare i bronchi, inibire la digestione, stimolare la rottura del glicogeno, stimolare la secrezione di adrenalina e noradrenalina, e inibire la contrazione della vescica.

Le divisioni simpatica e parasimpatica del sistema nervoso autonomo hanno effetti opposti su vari sistemi.

Il sistema nervoso simpatico si attiva quando ci troviamo di fronte a situazioni stressanti o ad alta tensione. L’attività di questo sistema era adattativa per i nostri antenati, aumentando le loro possibilità di sopravvivenza. Immaginate, per esempio, che uno dei nostri primi antenati, a caccia di piccola selvaggina, disturbi improvvisamente una grande orsa con i suoi cuccioli. In quel momento, il suo corpo subisce una serie di cambiamenti – una funzione diretta dell’attivazione simpatica – che lo preparano ad affrontare la minaccia. Le sue pupille si dilatano, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna aumentano, la vescica si rilassa, il fegato rilascia glucosio e l’adrenalina entra in circolo. Questa costellazione di cambiamenti fisiologici, conosciuta come la risposta di lotta o di fuga, permette al corpo di accedere alle riserve di energia e di aumentare la capacità sensoriale in modo da poter combattere una minaccia o fuggire per la sicurezza.

Collegamento all’apprendimento

Rafforza ciò che hai imparato sul sistema nervoso giocando a questo gioco interattivo prodotto dalla BBC sul sistema nervoso.

Mentre è chiaro che una tale risposta sarebbe fondamentale per la sopravvivenza dei nostri antenati, che vivevano in un mondo pieno di minacce fisiche reali, molte delle situazioni ad alta tensione che affrontiamo nel mondo moderno sono di natura più psicologica. Per esempio, pensate a come vi sentite quando dovete alzarvi e fare una presentazione di fronte a una stanza piena di gente, o subito prima di fare un test importante. In queste situazioni non c’è un vero pericolo fisico, eppure vi siete evoluti per rispondere a qualsiasi minaccia percepita con la risposta di lotta o fuga. Questo tipo di risposta non è altrettanto adattabile nel mondo moderno; infatti, soffriamo di conseguenze negative per la salute quando ci troviamo costantemente di fronte a minacce psicologiche che non possiamo né combattere né fuggire. Ricerche recenti suggeriscono che un aumento della suscettibilità alle malattie cardiache (Chandola, Brunner, & Marmot, 2006) e una funzione alterata del sistema immunitario (Glaser & Kiecolt-Glaser, 2005) sono tra le molte conseguenze negative dell’esposizione persistente e ripetuta a situazioni stressanti.

Una volta che la minaccia è stata risolta, il sistema nervoso parasimpatico prende il sopravvento e riporta le funzioni corporee a uno stato rilassato. La frequenza cardiaca e la pressione sanguigna del nostro cacciatore tornano alla normalità, le sue pupille si restringono, riprende il controllo della vescica e il fegato comincia a immagazzinare glucosio sotto forma di glicogeno per un uso futuro. Questi processi sono associati all’attivazione del sistema nervoso parasimpatico.

Riassunto

Il cervello e il midollo spinale costituiscono il sistema nervoso centrale. Il sistema nervoso periferico comprende il sistema nervoso somatico e quello autonomo. Il sistema nervoso somatico trasmette segnali sensoriali e motori da e verso il sistema nervoso centrale. Il sistema nervoso autonomo controlla il funzionamento dei nostri organi e ghiandole, e può essere diviso nelle divisioni simpatica e parasimpatica. L’attivazione simpatica ci prepara alla lotta o alla fuga, mentre l’attivazione parasimpatica è associata al normale funzionamento in condizioni di rilassamento.

Domande di autocontrollo

Domande sul pensiero critico

1. Quali sono le implicazioni della compromissione della funzione immunitaria come risultato dell’esposizione allo stress cronico?

2. Esamina [link], illustrando gli effetti dell’attivazione del sistema nervoso simpatico. In che modo tutte queste cose giocherebbero nella risposta di lotta o fuga?

Domande di applicazione personale

3. Si spera che tu non affronti quotidianamente minacce fisiche reali da parte di potenziali predatori. Tuttavia, probabilmente hai la tua giusta quota di stress. Quali situazioni sono le tue più comuni fonti di stress? Cosa puoi fare per cercare di minimizzare le conseguenze negative di questi particolari fattori di stress nella tua vita?

Risposte

1. Lo stress cronico può portare ad una maggiore suscettibilità alle infezioni batteriche e virali, e potenzialmente ad un aumento del rischio di cancro. In definitiva, questo potrebbe essere un circolo vizioso con lo stress che porta ad un aumento del rischio di malattia, gli stati di malattia che portano ad un aumento dello stress e così via.

2. La maggior parte di questi effetti ha un impatto diretto sulla disponibilità di energia e sulla ridistribuzione delle risorse chiave e sull’aumento della capacità sensoriale. L’individuo che sperimenta questi effetti sarebbe meglio preparato a combattere o fuggire.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali sono le 3 parti del sistema nervoso?

Il sistema nervoso è composto dal sistema nervoso centrale e dal sistema nervoso periferico: il cervello e il midollo spinale sono il sistema nervoso centrale; i nervi che attraversano tutto il corpo costituiscono il sistema nervoso periferico.

Continua…

Quali sono tutte le parti del sistema nervoso?

Il sistema nervoso consiste nel cervello, nel midollo spinale, negli organi sensoriali e in tutti i nervi che collegano questi organi con il resto del corpo. Insieme, questi organi sono responsabili del controllo del corpo e della comunicazione tra le sue parti.

Continua…

Quali sono le 7 parti del sistema nervoso?

Il sistema nervoso centrale (definito come il cervello e il midollo spinale) è solitamente considerato composto da sette parti fondamentali: il midollo spinale, il midollo, il ponte, il cervelletto, il mesencefalo, il diencefalo e gli emisferi cerebrali (Figura 1.10; vedi anche Figura 1.8).

Continua…

Quali sono le 9 parti del sistema nervoso?

Il PNS è suddiviso in sistema nervoso somatico e sistema nervoso autonomo. Il sistema nervoso somatico è composto da neuroni motori e neuroni sensoriali che aiutano il corpo a svolgere attività volontarie.Sistema nervoso autonomo. … Sistema nervoso simpatico. … Sistema nervoso parasimpatico.

Continua…

Quanti sistemi ci sono nel sistema nervoso?

Strutturalmente, il sistema nervoso ha due componenti: il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico.

Continua…

Quali sono le 6 divisioni del sistema nervoso?

Divisioni del sistema nervosoSistema nervoso cranico. Questi sono i nervi che collegano il cervello agli occhi, alle orecchie, alla bocca e ad altri organi sensoriali della testa. … Sistema nervoso periferico. … Sistema nervoso autonomo. … Sistema nervoso centrale.

Continua…

Quali sono le 5 divisioni del sistema nervoso?

Divisioni del sistema nervosoSistema nervoso cranico. Sono i nervi che collegano il cervello agli occhi, alle orecchie, alla bocca e ad altri organi sensoriali della testa. … Sistema nervoso periferico. … Sistema nervoso autonomo. … Sistema nervoso centrale.

Continua…

In cosa si divide il sistema nervoso periferico?

Il sistema nervoso periferico è diviso in due parti principali: Sistema nervoso autonomo (ANS): Controlla le funzioni corporali involontarie e regola le ghiandole. Sistema nervoso somatico (SNS): Controlla il movimento muscolare e trasmette le informazioni da orecchie, occhi e pelle al sistema nervoso centrale.

Continua…

Quanti sistemi nervosi ci sono?

Il sistema nervoso ha due parti, chiamate sistema nervoso centrale e sistema nervoso periferico a causa della loro posizione nel corpo.

Continua…

Che cosa è il sistema nervoso classe 10?

Il sistema nervoso è il sistema di organi presente negli animali per controllare e coordinare diverse attività del corpo. Il sistema nervoso comprende il cervello, il midollo spinale e un’enorme rete di nervi che sono sparsi in tutto il corpo. I nervi sono strutture simili a fili che emergono dal cervello e dal midollo spinale.

Continua…

Quanti nervi ci sono nel corpo?

Che ci crediate o no, ci sono oltre 7 trilioni di nervi nel corpo umano. Tutti questi nervi fanno parte di quello che è conosciuto come il sistema nervoso del tuo corpo. Puoi pensare ai nervi come al cablaggio elettrico del tuo corpo – trasmettono segnali tra il cervello, il midollo spinale e il resto del corpo.

Continua…

Quali sono i 4 tipi di nervi?

Questi sono i nervi sensoriali, nervi motori e nervi misti.

Continua…

Come è diviso il sistema nervoso?

Il sistema nervoso ha due parti principali: Il sistema nervoso centrale è costituito dal cervello e dal midollo spinale. Il sistema nervoso periferico è composto da nervi che si diramano dal midollo spinale e si estendono a tutte le parti del corpo.

Continua…

Quali sono i 6 rami del sistema nervoso?

Divisioni del sistema nervosoSistema nervoso cranico. Sono i nervi che collegano il cervello agli occhi, alle orecchie, alla bocca e ad altri organi sensoriali della testa. … Sistema nervoso periferico. … Sistema nervoso autonomo. … Sistema nervoso centrale.

Continua…

Quanti nervi ci sono nel cervello?

Per mezzo secolo, i neuroscienziati hanno pensato che il cervello umano contenesse 100 miliardi di cellule nervose. Ma quando la neuroscienziata Suzana Herculano-Houzel ha escogitato un nuovo modo di contare le cellule cerebrali, ha ottenuto un numero diverso: 86 miliardi.

Continua…

Articolo precedente

Quanto tempo impiega apidra a fare effetto?

Articolo successivo

Qual è il tema del libro Fences di August Wilson?

You might be interested in …

Chi è un organizzatore?

Incontrare Grammar Coach Migliora la tua scrittura Origine di organizzatore Parole vicine a organizzatore Parole legate a organizzatore Come usare organizzatore in una frase Se le donne alla festa sono interessate alle donne e questo […]

Il sondaggio Nielsen è legittimo?

Theo Thimou Se hai mai desiderato di essere pagato per guardare la TV, sarai un campeggiatore felice se un invito al sondaggio Nielsen si presenterà nella tua cassetta della posta! Uno sguardo al sondaggio Nielsen […]