24 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Possiamo trovare cellule in cose non viventi?

Il legno che è stato separato da un albero è considerato morto perché è stato rimosso dalla fonte di nutrimento, proprio come la carne da una macelleria è considerata morta perché la carne non riceve nutrimento dall’animale perché è morta. Tuttavia, la differenza è che l’albero è ancora vivo e può rigenerare i rami. Per ricapitolare, il legno che è attaccato ad un albero è vivo. Tuttavia, il legno che è separato dall’albero è morto. Spero che questa spiegazione sia d’aiuto!

Il legno non è vivo nello stesso modo in cui un osso di pollo non è vivo dopo che il pollo è morto. Le cellule delle piante hanno pareti cellulari resistenti che permettono loro di stare in piedi. Alcune piante, come i cespugli e gli alberi, producono anche il legno, quindi sono ancora più forti. Quando qualcuno taglia l’albero, le cellule non hanno più modo di fornire zucchero e ossigeno alle cellule. Le cellule muoiono, ma il legno che hanno prodotto non scompare. Anche le ossa hanno delle cellule al loro interno, ma quando le cellule muoiono, l’osso è ancora in giro.

Il bambù è in realtà un tipo di erba, ma fa un tipo di legno che è molto forte e leggero. Recentemente ho visto un video su una società in Ghana che fa telai di biciclette di bambù. La fondatrice voleva aiutare la sua comunità fornendo trasporto, lavoro e un ambiente sano.

Come faresti a capire se qualcosa è vivo?

Se sei interessato a domande come questa, potresti voler studiare biologia.

Grazie per aver chiesto,

La parte più grande della corteccia di un albero o il legno del tuo tavolo da cucina non è vivo, ma una volta lo era.

Perché qualcosa sia vivo, di solito si intende che ha dei meccanismi per riprodursi. Il legno giovane (alburno) è un insieme di cellule vegetali, proprio come le nostre cellule che sono vive e ci rendono vivi. Le cellule hanno il protoplasma al loro interno e fanno anche una forma di scatola strutturale intorno a loro, fatta di proteine. Quando muoiono, il protoplasma si asciuga, ma la scatola proteica rimane e crea il legno come lo conosciamo. È morto in tutti i sensi. Ne rimane solo lo scheletro, proprio come nel nostro caso.

Bella domanda! Cosa definisce la vita? Come distinguiamo gli esseri viventi da quelli non viventi? Un essere vivente può trasformare i materiali dell’ambiente in energia per crescere e riprodursi. Un pezzo di legno non è vivo perché, una volta che non fa parte di un albero, non può usare l’energia della luce del sole per crescere, produrre semi e fare altri pezzi di legno. Usando questa definizione, vedi se riesci a decidere: un osso è vivo?

Gli organismi viventi come le piante e gli animali hanno generalmente bisogno di tutte le loro parti per sopravvivere. Il legno è parte dell’albero e prima che l’albero venga abbattuto, è molto vivo. Ma il legno non può ottenere acqua ed energia da solo. Richiede le radici dell’albero per ottenere acqua e nutrienti dal suolo e spesso richiede che le foglie facciano la fotosintesi per produrre zuccheri dalla luce del sole e dalla CO2. Ciò che fa di un organismo un organismo è che richiede tutte le sue diverse parti per sopravvivere, perché ogni parte ha un importante lavoro diverso.

Quando il legno viene tagliato da un albero, sarà vivo per un breve periodo dopo, ma morirà rapidamente perché non riceverà nutrienti, energia o acqua. Inoltre, molto legno viene trattato con prodotti chimici per preservare il legno che lo uccideranno immediatamente. Una nota a margine è che la corteccia su un albero è già morta, proprio come la nostra pelle per proteggere l’albero dal tempo eccessivo, dai raggi ultravioletti e dalle malattie. Se prendete del legno e lo piantate nella terra, non crescerà. Tuttavia, ci sono modi per prendere una cellula da una foglia e far ricrescere la pianta in un albero completamente nuovo. Quando il legno viene tagliato da un albero, tuttavia, non viene trattato con questo tipo di cura e le cellule del legno muoiono tutte.

Non sono d’accordo: penso che il legno possa essere vivo. Non è un organismo vivente, però: pensa al legno in modo simile alla pelle. La pelle viva riceve ancora nutrimento e cresce. D’altra parte, lo strato esterno della pelle è morto: non può più crescere. Allo stesso modo, alcuni tipi di legno sono morti e altri sono vivi.

Il legno morto e la pelle morta sono ancora importanti. Forniscono la struttura per sostenere la forma dell’organismo e la protezione dall’ambiente (come caldo, freddo, vento o acqua).

Le cellule del legno hanno perso il loro citoplasma, DNA, organelli, ecc. e non hanno tessuto vivente al loro interno. Però conducono l’acqua per i tessuti viventi sopra di loro, quindi dire che il legno non è vivo è come dire che le ossa o le conchiglie non sono vive negli animali: erano fatte di materia vivente e svolgono una funzione per l’albero vivente.

Il legno è vivo quando è ancora attaccato a un albero, quindi non è vivo solo quando è stato abbattuto.Gli scienziati spesso usano le caratteristiche della vita ( life ) per classificare ciò che è e non è vivo. Il legno tagliato non può soddisfare alcuni di questi requisiti, e quindi non è classificato come vivo. In particolare per il legno, non sta più eseguendo le reazioni chimiche coinvolte in “omeostasi (mantenendo attivamente il suo ambiente interno ad uno stato costante) e il metabolismo, non risponde più agli stimoli, non è in grado di riprodursi. Potresti trovare interessante, però, che le caratteristiche della vita sono ancora dibattute. Per esempio, queste caratteristiche dicono che i virus non sono vivi. Eppure, alcuni scienziati li classificano ancora come viventi. La vita non è perfettamente definita e c’è sempre un dibattito.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Puoi trovare cellule in cose non viventi?

Le cose non viventi non sono vive. Non possiedono la vita. Non hanno cellule e non crescono o mostrano locomozione/movimento.

Continua…

Le cellule sono solo negli esseri viventi?

Quindi le cellule non solo compongono gli esseri viventi, ma sono esseri viventi. Le cellule si trovano in tutte le piante, gli animali e i batteri. Molte delle strutture di base che si trovano all’interno di tutti i tipi di cellule, così come il modo in cui queste strutture funzionano, sono fondamentalmente molto simili, perciò si dice che la cellula sia l’unità fondamentale della vita.

Continua…

Le cellule sono considerate non viventi?

Una cosa non vivente è qualsiasi cosa che non è mai stata viva. Affinché qualcosa sia classificato come vivente, deve crescere e svilupparsi, usare energia, riprodursi, essere fatto di cellule, rispondere al suo ambiente e adattarsi.

Continua…

Le cellule umane sono vive?

Se si prende una cellula umana e si applica una delle definizioni di cui sopra, è viva. Una cellula è capace di riprodursi autonomamente e metabolizza le sostanze raccolte dal suo ambiente.

Continua…

Gli atomi sono non viventi?

Gli atomi sono vivi? R: Questa è una grande domanda filosofica e la risposta dipende da come si definisce “vivo”. Di solito non diciamo che qualcosa è vivo a meno che non possa almeno crescere o riprodursi o metabolizzare. Mentre gli atomi possono unirsi per formare esseri che fanno queste cose, i singoli atomi non lo fanno.

Continua…

L’acqua è viva?

L’acqua non è un essere vivente e non è né viva né morta.

Continua…

Il sole è vivo o non vivente?

Gli esseri viventi hanno bisogno di cibo per crescere, si muovono, respirano, si riproducono, espellono i rifiuti dal corpo, rispondono agli stimoli dell’ambiente e hanno una durata di vita definita. L’acqua, il sole, la luna e le stelle non mostrano nessuna delle suddette caratteristiche degli esseri viventi. Quindi, sono cose non viventi.

Continua…

Come si fa a capire se una cellula è viva o no?

Una cellula vivente sana ha una membrana cellulare intatta e agirà come una barriera per il colorante in modo che non possa entrare nella cellula. Una cellula morta ha una membrana cellulare compromessa, e permetterà al colorante di entrare nella cellula dove si legherà al DNA e diventerà fluorescente.

Continua…

In che modo le cellule sono considerate esseri viventi?

Le cellule sono considerate le unità di base della vita in parte perché si presentano in pacchetti discreti e facilmente riconoscibili. Questo perché tutte le cellule sono circondate da una struttura chiamata membrana cellulare – che, proprio come le pareti di una casa, serve come un chiaro confine tra l’ambiente interno ed esterno della cellula.

Continua…

Le cellule possono pensare?

La risposta breve è che le cellule non hanno un cervello. … Quindi non hanno un cervello, ma hanno sistemi semplici che funzionano come cervelli molto semplici. Non possono pensare: “Vado laggiù”, ma possono avere reazioni chimiche che le fanno muovere verso il lato di un piatto che ha più luce.

Continua…

Una singola cellula umana può sopravvivere da sola?

Sì. Una singola cellula può vivere in modo indipendente. sono organismi unicellulari che eseguono da soli il processo di escrezione e movimento.

Continua…

Le cellule sono viventi o non viventi?

Una cellula è la più piccola unità di un essere vivente. Un essere vivente, che sia fatto di una cellula (come i batteri) o di molte cellule (come un essere umano), è chiamato organismo. Quindi, le cellule sono gli elementi di base di tutti gli organismi.

Continua…

Il sole è vivo?

Per i giovani studenti le cose sono ‘vive’ se si muovono o crescono; per esempio, il sole, il vento, le nuvole e i fulmini sono considerati vivi perché cambiano e si muovono.

Continua…

Un’automobile è viva?

Un’auto può muoversi, riceve energia dalla benzina (come la nutrizione e la respirazione), potrebbe avere un allarme (sensibilità) e si libera dei gas di scarico (escrezione). Ma non può crescere o fare automobili per bambini. Quindi un’auto non è viva.

Continua…

Qual è la parte non vivente della cellula?

la parete cellulare
In una cellula vegetale, la parete cellulare è l’unica parte non vivente perché è un prodotto extracellulare ed esiste al di fuori del confine vivente della cellula, cioè la membrana plasmatica, e protegge la cellula oltre a darle una forma definita.

Continua…

Articolo precedente

Cosa fa la gelatina al corpo?

Articolo successivo

In quale unità si misura il vuoto?

You might be interested in …

Cosa sono gli spilli da quilter?

Le persone hanno usato gli spilli, tra gli strumenti più semplici mai inventati, fin dal Neolitico. Mentre i primi esseri umani usavano spine, ossa e bastoni intagliati, i Sumeri iniziarono a usare spille di ferro […]