17 Gennaio 2022

Trova la risposta a qualsiasi domanda

Expand search form

Quanti filamenti ci sono in una molecola di RNA?

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l’articolo.

Conoscere la tecnologia CRISPR Cas9 nell'editing genico e la sua applicazione nella terapeutica umana all'agricoltura

RNAabbreviazione di acido ribonucleico, composto complesso di alto peso molecolare che funziona nella sintesi proteica cellulare e sostituisce il DNA (acido desossiribonucleico) come vettore di codici genetici in alcuni virus. L’RNA è costituito da nucleotidi ribosio (basi azotate aggiunte a uno zucchero ribosio) attaccati da legami fosfodiesteri, formando filamenti di lunghezza variabile. Le basi azotate nell’RNA sono adenina, guanina, citosina e uracile, che sostituisce la timina nel DNA.

Lo zucchero ribosio dell’RNA è una struttura ciclica composta da cinque carboni e un ossigeno. La presenza di un gruppo idrossile (-OH) chimicamente reattivo attaccato al secondo gruppo di carbonio nella molecola di zucchero ribosio rende l’RNA incline all’idrolisi. Questa labilità chimica dell’RNA, rispetto al DNA, che non ha un gruppo reattivo -OH nella stessa posizione sulla parte di zucchero (deossiribosio), si pensa sia uno dei motivi per cui il DNA si è evoluto per essere il vettore preferito dell’informazione genetica nella maggior parte degli organismi. La struttura della molecola di RNA è stata descritta da R.W. Holley nel 1965.

catena polinucleotidica di acido desossiribonucleico (DNA)

Struttura dell’RNA

L’RNA è tipicamente un biopolimero a singolo filamento. Tuttavia, la presenza di sequenze auto-complementari nel filamento di RNA porta all’accoppiamento di basi intra-catena e al ripiegamento della catena ribonucleotidica in forme strutturali complesse che consistono in rigonfiamenti ed eliche. La struttura tridimensionale dell’RNA è fondamentale per la sua stabilità e funzione, permettendo allo zucchero ribosio e alle basi azotate di essere modificate in numerosi modi diversi dagli enzimi cellulari che attaccano gruppi chimici (per esempio, gruppi metilici) alla catena. Tali modifiche permettono la formazione di legami chimici tra regioni distanti nel filamento di RNA, portando a complesse contorsioni nella catena di RNA, che stabilizza ulteriormente la struttura dell’RNA. Le molecole con deboli modifiche strutturali e stabilizzazione possono essere facilmente distrutte. Per esempio, in una molecola di RNA di trasferimento iniziatore (tRNA) che manca di un gruppo metile (tRNAi Met ), la modifica in posizione 58 della catena di tRNA rende la molecola instabile e quindi non funzionale; la catena non funzionale viene distrutta dai meccanismi di controllo di qualità del tRNA cellulare.

Gli RNA possono anche formare complessi con molecole note come ribonucleoproteine (RNP). La porzione di RNA di almeno una RNP cellulare ha dimostrato di agire come un catalizzatore biologico, una funzione precedentemente attribuita solo alle proteine.

Tipi e funzioni di RNA

Dei molti tipi di RNA, i tre più noti e più comunemente studiati sono l’RNA messaggero (mRNA), l’RNA di trasferimento (tRNA) e l’RNA ribosomiale (rRNA), che sono presenti in tutti gli organismi. Questi e altri tipi di RNA svolgono principalmente reazioni biochimiche, simili agli enzimi. Alcuni, tuttavia, hanno anche complesse funzioni di regolazione nelle cellule. A causa del loro coinvolgimento in molti processi di regolazione, della loro abbondanza e delle loro diverse funzioni, gli RNA svolgono ruoli importanti sia nei processi cellulari normali che nelle malattie.

Nella sintesi proteica, l’mRNA trasporta i codici genetici dal DNA nel nucleo ai ribosomi, i siti di traduzione delle proteine nel citoplasma. I ribosomi sono composti da rRNA e proteine. Le subunità proteiche dei ribosomi sono codificate dall’rRNA e sono sintetizzate nel nucleolo. Una volta completamente assemblati, si spostano nel citoplasma, dove, come regolatori chiave della traduzione, “leggono” il codice portato dall’mRNA. Una sequenza di tre basi azotate nell’mRNA specifica l’incorporazione di uno specifico amminoacido nella sequenza che costituisce la proteina. Le molecole di tRNA (a volte chiamate anche RNA solubile o attivatore), che contengono meno di 100 nucleotidi, portano gli aminoacidi specificati ai ribosomi, dove sono collegati per formare le proteine.

Oltre a mRNA, tRNA e rRNA, gli RNA possono essere ampiamente divisi in RNA codificanti (cRNA) e non codificanti (ncRNA). Ci sono due tipi di ncRNA, gli ncRNA housekeeping (tRNA e rRNA) e gli ncRNA regolatori, che sono ulteriormente classificati in base alle loro dimensioni. Gli ncRNA lunghi (lncRNA) hanno almeno 200 nucleotidi, mentre gli ncRNA piccoli hanno meno di 200 nucleotidi. I piccoli ncRNA sono suddivisi in micro RNA (miRNA), piccoli RNA nucleolari (snoRNA), piccoli RNA nucleari (snRNA), piccoli RNA interferenti (siRNA), e PIWI-interacting RNA (piRNA).

I miRNA sono di particolare importanza. Sono lunghi circa 22 nucleotidi e funzionano nella regolazione dei geni nella maggior parte degli eucarioti. Possono inibire (silenziare) l’espressione genica legandosi all’mRNA bersaglio e inibendo la traduzione, impedendo così la produzione di proteine funzionali. Molti miRNA svolgono ruoli significativi nel cancro e in altre malattie. Per esempio, i miRNA soppressori di tumori e oncogeni (che danno inizio al cancro) possono regolare geni bersaglio unici, portando alla tumorigenesi e alla progressione del tumore.

Di importanza funzionale sono anche i piRNA, che sono lunghi da 26 a 31 nucleotidi ed esistono nella maggior parte degli animali. Essi regolano l’espressione dei trasposoni (geni saltanti) impedendo ai geni di essere trascritti nelle cellule germinali (sperma e uova). La maggior parte dei piRNA sono complementari a diversi trasposoni e possono colpire specificamente quei trasposoni.

L’RNA circolare (circRNA) è unico dagli altri tipi di RNA perché le sue estremità 5′ e 3′ sono legate insieme, creando un anello. I circRNA sono generati da molti geni che codificano proteine, e alcuni possono servire come modelli per la sintesi proteica, simile all’mRNA. Possono anche legare i miRNA, agendo come “spugne” che impediscono alle molecole di miRNA di legarsi ai loro bersagli. Inoltre, i circRNA svolgono un ruolo importante nella regolazione della trascrizione e dello splicing alternativo dei geni da cui i circRNA sono stati derivati.

L’RNA nella malattia

Sono state scoperte importanti connessioni tra RNA e malattie umane. Per esempio, come descritto in precedenza, alcuni miRNA sono in grado di regolare i geni associati al cancro in modi che facilitano lo sviluppo del tumore. Inoltre, la disregolazione del metabolismo dei miRNA è stata collegata a varie malattie neurodegenerative, compresa la malattia di Alzheimer. Nel caso di altri tipi di RNA, i tRNA possono legarsi a proteine specializzate note come caspasi, che sono coinvolte nell’apoptosi (morte cellulare programmata). Legandosi alle proteine caspasi, i tRNA inibiscono l’apoptosi; la capacità delle cellule di sfuggire alla segnalazione di morte programmata è un segno distintivo del cancro. Gli RNA non codificanti noti come frammenti derivati dal tRNA (tRF) sono anche sospettati di avere un ruolo nel cancro. L’emergere di tecniche come il sequenziamento dell’RNA ha portato all’identificazione di nuove classi di trascrizioni di RNA tumore-specifiche, come il MALAT1 (metastasis associated lung adenocarcinoma transcript 1), i cui livelli aumentati sono stati trovati in vari tessuti cancerosi e sono associati alla proliferazione e metastasi (diffusione) delle cellule tumorali.

Una classe di RNA contenente sequenze ripetute è nota per sequestrare le RNA-binding proteins (RBPs), con conseguente formazione di foci o aggregati nei tessuti neurali. Questi aggregati giocano un ruolo nello sviluppo di malattie neurologiche come la sclerosi laterale amiotrofica (SLA) e la distrofia miotonica. La perdita di funzione, la disregolazione e la mutazione di varie RBP sono state implicate in una serie di malattie umane.

Ci si aspetta la scoperta di ulteriori collegamenti tra RNA e malattie. Una maggiore comprensione di RNA e le sue funzioni, combinato con il continuo sviluppo delle tecnologie di sequenziamento e gli sforzi per lo screening di RNA e RBPs come bersagli terapeutici, sono suscettibili di facilitare tali scoperte.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quanti filamenti contiene una molecola di RNA?

singolo filamento
Risposta e spiegazione: La risposta corretta è 1. La molecola di RNA è solitamente composta da un solo filamento.

Continua…

Quali sono i filamenti dell’RNA?

A differenza del DNA, l’RNA è a singolo filamento. Un filamento di RNA ha una spina dorsale fatta di gruppi di zucchero (ribosio) e fosfato alternati. Ad ogni zucchero è attaccata una delle quattro basi: adenina (A), uracile (U), citosina (C) o guanina (G).

Continua…

Quanti filamenti ci sono nel DNA rispetto all’RNA?

DNA a doppia elica significa che la struttura a due filamenti della struttura del DNA è di conoscenza comune, il formato a filamento singolo dell’RNA non è altrettanto noto. L’RNA può formarsi in strutture a doppio filamento, come durante la traduzione, quando le molecole di mRNA e tRNA si accoppiano.

Continua…

Quanti filamenti ci sono in una molecola di DNA?

due filamenti
DNA è il nome chimico della molecola che trasporta le istruzioni genetiche in tutti gli esseri viventi. La molecola del DNA è composta da due filamenti che si avvolgono l’uno sull’altro per formare una forma nota come doppia elica. Ogni filamento ha una spina dorsale fatta di gruppi di zucchero (desossiribosio) e fosfato alternati.

Continua…

Perché l’RNA è a singolo filamento?

A differenza del DNA, l’RNA nelle cellule biologiche è prevalentemente una molecola a singolo filamento. … Questo gruppo idrossile rende l’RNA meno stabile del DNA perché è più suscettibile all’idrolisi. L’RNA contiene la forma non metilata della base timina chiamata uracile (U) (Figura 6), che dà il nucleotide uridina.

Continua…

Cosa compone un filamento di DNA?

Il DNA è fatto di blocchi chimici chiamati nucleotidi. … Per formare un filamento di DNA, i nucleotidi sono collegati in catene, con i gruppi fosfato e zucchero che si alternano. I quattro tipi di basi azotate che si trovano nei nucleotidi sono: adenina (A), timina (T), guanina (G) e citosina (C).

Continua…

Cosa sono i 2 filamenti del DNA?

Replicazione Fork I cromosomi di molti organismi sono composti da due filamenti di DNA: un filamento è orientato in direzione 5′-3′ rispetto agli atomi di carbonio sullo zucchero (desossiribosio) e il filamento complementare è in direzione opposta 3′-5′.

Continua…

Perché il DNA ha 2 filamenti?

Replicazione del DNA. Prima che una cellula si divida, il suo DNA viene replicato (duplicato). Poiché i due filamenti di una molecola di DNA hanno coppie di basi complementari, la sequenza nucleotidica di ciascun filamento fornisce automaticamente le informazioni necessarie per produrre il suo partner.

Continua…

Perché l’RNA è un solo filamento?

A differenza del DNA, l’RNA nelle cellule biologiche è prevalentemente una molecola a singolo filamento. … Questo gruppo idrossile rende l’RNA meno stabile del DNA perché è più suscettibile all’idrolisi. L’RNA contiene la forma non metilata della base timina chiamata uracile (U) (Figura 6), che dà il nucleotide uridina.

Continua…

Cosa compone un filamento di DNA?

Il DNA è fatto di blocchi chimici chiamati nucleotidi. … Per formare un filamento di DNA, i nucleotidi sono collegati in catene, con i gruppi fosfato e zucchero che si alternano. I quattro tipi di basi azotate che si trovano nei nucleotidi sono: adenina (A), timina (T), guanina (G) e citosina (C).

Continua…

Perché l’RNA è un filamento singolo?

A differenza del DNA, l’RNA nelle cellule biologiche è prevalentemente una molecola a filamento singolo. … Questo gruppo idrossile rende l’RNA meno stabile del DNA perché è più suscettibile all’idrolisi. L’RNA contiene la forma non metilata della base timina chiamata uracile (U) (Figura 6), che dà il nucleotide uridina.

Continua…

Quale base si trova solo nell’RNA?

Uracile
L’uracile è un nucleotide, proprio come l’adenina, la guanina, la timina e la citosina, che sono gli elementi costitutivi del DNA, ma l’uracile sostituisce la timina nell’RNA. Quindi l’uracile è il nucleotide che si trova quasi esclusivamente nell’RNA.

Continua…

L’RNA è una molecola a singolo filamento?

Anche se l’RNA è una molecola a singolo filamento, i ricercatori hanno presto scoperto che può formare strutture a doppio filamento, che sono importanti per la sua funzione. … Tale abbinamento di basi dell’RNA è critico per molte funzioni dell’RNA, come la capacità del tRNA di legarsi alla sequenza corretta dell’mRNA durante la traduzione (Figura 3).

Continua…

Perché l’RNA è a singola elica?

Gli RNA sono relativamente instabili e facili da degradare perché sono a singolo filamento. Sono a singolo filamento in modo che le proteine di traduzione possano leggerli e produrre proteine. Non c’è bisogno che l’RNA sia stabile perché viene trascritto e tradotto quando i geni sono attivati e poi viene degradato e riciclato.

Continua…

L’RNA è a doppio o singolo filamento?

Come il DNA, ogni filamento di RNA ha la stessa struttura di base, composta da basi azotate legate covalentemente ad una spina dorsale di zucchero-fosfato (Figura 1). Tuttavia, a differenza del DNA, l’RNA è di solito una molecola a singolo filamento.

Continua…

Articolo precedente

Qual è il miglior cibo per cani al miglior prezzo?

Articolo successivo

Cosa fa un capability manager?

You might be interested in …

Si può dipingere un palo della luce?

Un ciclista pedala vicino a un palo dipinto su Fernwood Avenue. DARREN STONE L’attivista della comunità e l’artista che ha iniziato un progetto di pali elettrici dipinti a Fernwood 11 anni fa ha detto che […]

Come si diventa un ispettore immobiliare?

800-441-9411 [email protected] AHIT LO RENDE FACILE – INIZIA OGGI Quando pensi a cosa fare dopo nella tua carriera, probabilmente non implica sedersi dietro una scrivania. Questo è uno dei motivi per cui diventare un […]